Zafferano, la Sardegna leader in Italia

L'isola primato per produzione e consumo anche in Europa

pubblicato il 02/02/2016 in Ambiente ed Agricoltura da Redazione
Condividi su:
Redazione
Immagine da vivicool.it

Su circa 50 ettari in tutta Italia di superficie destinata alla coltivazione, 35 ettari si trovano nell'isola. I restanti 15 ettari vengono coltivati in Toscana, Marche, Abruzzo e Umbria, mentre a livello mondiale detiene il monopolio l'Iran, con il 90 per cento della produzione.


A dire la verità più che di Sardegna dovremmo parlare di Medio campidano o meglio dei Comuni di San Gavino, Turri e Villanovafranca.
Tre Comuni dove si è conservata e trasmessa nel tempo la sua coltivazione, persa nel resto del territorio isolano, gli unici dove si può produrre lo zafferano sardo Dop.
E proprio il riconoscimento della denominazione di origine protetta ottenuto da pochi anni "sta risvegliando l'interesse anche negli altri territori sardi – racconta Sandro Picchedda, dell'azienda Itria di Turri – dove si sta riscoprendo la coltivazione"...Continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password