Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cavalieri normanni, invincibile armada, Luftwaffe: gli invasori dell'Inghilterra

Da Guglielmo il conquistatore a Hitler

Condividi su:

Autunno 1066: Guglielmo, duca di Normandia, deciso a far valere i propri diritti dinastici sul trono d’Inghilterra (è nipote del defunto sovrano Edward) attraversa la Manica e punta deciso verso Londra alla testa di 6000 guerrieri. Il re anglosassone Arold è reduce dalla vittoriosa battaglia di Westminster nella quale respinge le bellicose orde Vichinghe di Harald III di Norvegia e raccoglie quanti più uomini possibile per fronteggiare Guglielmo. I due eserciti si affrontano ad Hastings a 12 chilometri da Londra il 14 Ottobre 1066. Aroldo stanzia i suoi prodi sassoni su una collina e conscio della pericolosità della cavalleria pesante avversaria ordina ai suoi di mantenere i ranghi serrati. Gli arcieri Normanni scagliano una pioggia di frecce sull’avversario ma la manovra non ha alcun effetto e la successiva carica di cavalleria è ben neutralizzata dalle truppe di Aroldo. La battaglia sembra in mano agli Anglosassoni ma Guglielmo ordina una ‘finta ritirata’ della sua ala sinistra, a questo punto un gruppo di Sassoni soccorso da Aroldo esce dalle schiere e insegue i fuggitivi ma viene massacrato dall’accorrente cavalleria Normanna e lo stesso Re inglese muore colpito da un dardo spiovente. È il preludio della vittoria che darà a Guglielmo il trono d’Inghilterra. Il duca di Normandia è dunque re d’Inghilterra e vassallo del re francese pur essendo più potente di lui.
Autunno del 1940, i Nazisti hanno un solo nemico da sconfiggere in Europa, la Gran Bretagna. Hitler progetta un attacco aereo alle isole Inglesi in modo da indebolirli in virtù di una successiva penetrazione terrestre (operazione Leone Marino). L’aviazione Tedesca (Luftwaffe) bombarda le maggiori città industriali nemiche ma i caccia della Royal Air Force dotati di radar di ultima tecnologia infliggono durissime perdite al nemico che è costretto a iniziare la ritirata, è il 31 Ottobre.
Guglielmo sarà ricordato come il conquistatore e, fino a oggi, come l’ultimo sovrano ad aver realizzato la presa dell’isola Inglese. Ne l'Invincibile armada Spagnola (1588) ne Adolf Hitler riuscirono ad eguagliare il “duca ribelle”.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook