Petizione internazionale per chiedere annullamento penalità a Valentino

Duello Valentino Marquez diventato caso nazionale e internazionale

pubblicato il 27/10/2015 in Sport da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Tutta l'Italia a fianco del suo storico campione  Valentino Rossi, dal  il presidente del Coni all’ex  ct della Nazionale Marcello Lippi, mentre la Spagna come l’Italia difende il proprio campione Marquez.

Giovanni Malagò presidente del Coni dichiara:  "Il Mondiale di Motogp è stato falsato", tuona . "Valentino stesso ha riconosciuto di essere cascato nella provocazione. C'è una responsabilità da parte sua però io lo voglio assolutamente difendere e non per un fatto istituzionale. Credo così facendo si sia falsato il mondiale Sono particolarmente vicino a Valentino e lo abbraccio forte".
Intanto  la petizione internazionale per chiedere l'annullamento della penalità lanciata su Change.org ha superato le 250mila firme

Prosegue Malagò "Capisco il suo rammarico e la sua rabbia perché oggettivamente sarebbe un risultato straordinario per lui vincere questo decimo mondiale dopo una stagione strepitosa Se potessi dargli un consiglio gli direi invece di partecipare per non dare alibi e soddisfazione alle persone che hanno creato questi problemi. Ciò lo metterebbe in condizione di avere ancora più affetto da parte della gente e non solo della sua gente".

Valentino Rossi è stato chiamato anche dal premier Renzi che nonostante i suoi impegni in Perù ha voluto far sentire la sua vicinanza al campione marchigiano.
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password