Champions League: tra Bayer Leverkusen e Roma segnate 8 reti

Notte ricca di emozioni in attesa delle partite di questa sera

pubblicato il 21/10/2015 in Sport da Michele Marchese
Condividi su:
Michele Marchese

Champions League, giornata numero 3!
Tante le emozioni che hanno scandito i 90 minuti di gioco delle partite della serata di martedì 20 ottobre, soprattutto nel match che ha visto impegnata la Roma…8 gol!

Ma andiamo con i risultati:
Zenit – Lione 3 - 1
Bate Borisov - Barcellona 0 - 2
Dinamo Kiev – Chelsea 0 - 0
Dinamo Zagabria – Olympiacos 0 - 1
Arsenal – Bayern Monaco 2 – 0
Porto – Maccabi Tel Aviv 2 - 0
Valencia – Gent 2 - 1
Bayer Leverkusen – Roma 4 – 4

L’11 schierato da mister Garcia va sotto di due reti nei primi 19 minuti di gara: doppietta di Hernandez (attaccante nazionale del Messico, ed ex Manchester Utd e Real Madrid) che segna nei minuti 4 e 19. Sconforto romanista che dura fino al 28’ quando De Rossi segna la rete del 2 – 1. Al 39’ arriva la doppietta: ancora De Rossi: 2 – 2! La Roma ora diviene vorace: al 53’ segna Pjanic e, in contropiede, Gervinho serve Iago Falque che pennella il quarto gol della Roma! Il Bayer tuttavia vuole difendere le mura amiche…e ci riesce! All’84’ Kampl, ala del Leverkusen, segna il 3 – 4 e riaccende le speranze per i padroni di casa. Speranze sempre più grandi col pareggio che arriva all’86’ ad opera di Mehmedi, attaccante della nazionale svizzera. Finisce così la gara che regala un solo punto alla Roma.

Giroud (77’) ed Ozil (94’) regalano la vittoria all’Arsenal nonostante il valore del Bayern Monaco!

Il Barcellona batte il Bate grazie alla doppietta di Rakitic. Al di fuori del risultato, la difesa del Bate è davvero ben costruita.

Senza grandi azioni finisce la partita tra Dinamo Zagabria ed Olympiacos: Brown regala la vittoria agli ospiti al 79’.

Stesso discorso tra Dinamo Kiev e Chelsea: partite a reti inviolate e spettacolo senza nessuna menzione particolare.

Il Porto si intasca la vittoria contro il Maccabi per 2 – 0: segnano Aboubakar (37’) e Brahimi (41’).

Il Valencia vince per 2 – 1 contro il Gent, il quale regala due gol con le autoreti di Nielsen (15’) e di Mitrovic (72’). Gol della bandiera per il Gent al 40’, quando Foket segna il momentaneo pareggio.

Quattro reti segnate nel match tra Zenit e Lione: Dzyuba segna per lo Zenit al 3’, al 49’ arriva il pareggio degli ospiti con Lacazette. Hulk (56’) e Danny (82’) segnano i gol del vantaggio.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password