MotoGp: sul circuito di Montmelò Lorenzo fa Poker

Il pilota majorchino conquista la quarta vittoria di fila seguito da Rossi e Pedrosa

pubblicato il 14/06/2015 in Sport da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

MONTMELO’ (SPAGNA) – Sul circuito di Catalano a pochi chilometri da Barcellona conquista la quarta vittoria stagionale Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha RaceTeam). Il Majorchino non era mai riuscito nell’impresa di vincere quattro gare in fila firmando il primo poker della sua carriera.

Con oggi il pilota di casa Yamaha ha dimostrato l'ottimo feeling con la propria moto guadagnando prima, e gestendo poi, il vantaggio accumulato nei confronti dei diretti avversari. Insieme al poker, Lorenzo ha anche eguagliato Mike Hailwood per numero di vittorie ottenute: 37 nella classe regina. Per gli amanti delle statistiche possiamo aggiungere, come si legge anche dal sito motogp.com, che il majorchino ha eguagliato il numero di giri in testa alle gare appartenente a Casey Stoner.

LA GARA – Lorenzo ha condotto dal primo all’ultimo metro sul circuito catalano, scattando dalla terza posizione e sopravanzando le due Suzuki di Espargaro (poi caduto) e Vinales autori dei primi due tempi in qualifica. I due piloti della casa Hamamatsu sono stati autori di una pessima partenza vanificando gli sforzi e i risultati delle qualifiche. Alla prima curva hanno dunque girato, in testa al gruppo, Lorenzo, Marquez e Dovizioso mentre Valentino Rossi, partendo dalla settima piazza ha cominciato la sua, ormai classica, rimonta.

Lo spettacolo ha perso immediatamente uno dei probabili protagonisti, Cal Crutchlow, scivolato in seguito ad un contatto. Sin dai primi giri è stato impressionante il ritmo imposto da Lorenzo, marcato stretto da Marquez il quale ha, purtroppo, collezionato un altro ‘zero’, arrivando lungo in staccata e stendendosi dopo aver evitato per pochi centimetri il contatto con l'avversario. Pochi giri è durato anche il secondo posto di Dovizioso, tradito dalla sua Ducati e vittima di una anomala scivolata. Intanto, anche grazie alle cadute, Rossi si è avvicinato al compagno di squadra senza però riuscire a ‘prenderlo’ e quindi impensierirlo. Ottimo intanto il primo podio stagionale per un ritrovato Dani Pedrosa che ha battagliato a lungo per mettere in cassaforte la propria posizione, disputando una gara attenta e intelligente.

Ai piedi del podio ha tagliato il traguardo il pilota vastese Andrea Iannone, scattato dalla dodicesima posizione e autore di una gara magistrale durante la quale ha dato vita ad un appassionante duello con Bradley Smith. L’inglese si è poi arreso all’italiano accontentandosi della quinta piazza. Sesto ha concluso la gara Vinales che ha conquistato, dopo la prima fila in qualifica, anche il miglior piazzamento nella sua stagione di debutto in motogp. Settima piazza invece per Scott Redding seguito da Stefan Bradl e Danilo Petrucci (entrambi iscritti alla categoria Open). Straordinaria, per l’ultimo spazio della top ten, la prestazione di Alvaro Bautista che ha portato i primi punti per la Aprila Racing Gresini.

Continua il periodo buio di Marco Melandri autore anche oggi, insieme a Nicky Hayden, di un ennesimo ritiro.

COME CAMBIA LA CLASSIFICA – Con la vittoria di oggi Lorenzo fa un importante balzo avanti andando a ‘prendere’ il proprio compagno di squadra che resta comunque al vertice della generale. Infatti Rossi ha adesso un vantaggio di una sola lunghezza nei confronti del #99 che non si accontenterà di rimanere alle spalle del Dottore. Anche Iannone sale in classifica sopravanzando l’altro Andrea di casa Ducati. 

Dovizioso purtroppo ha collezionato il secondo ‘zero’ consecutivo dopo quello del Mugello. Intanto il campione del mondo in carica Marc Marquez resta ancorato ai suoi 69 punti e in quinta posizione. Per il momento Jorge Lorenzo sembra essere il pilota con il miglior feeling in pista e non sarà facile arginarne l’azione, tuttavia la risposta dai principali pretendenti al trono della classe regina arriverà ad Assen, dove si correrà come sempre, di sabato, tra quindici giorni.

Intanto qui trovate la classifica piloti aggiornata al Gp di oggi e l'ordine di arrivo registrato sempre sul circuito di Montmelò.

Immagine motogp.com

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password