Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ventiquattro anni di calcio mondiale “malato”

Il procuratore generale Usa ha spiegato la situazione nel corso di una conferenza Stampa

Condividi su:

Loretta Lynch, procuratore generale degli Stati Uniti, nel corso di una conferenza stampa a New York, fa sapere al mondo quanto sia malato il calcio mondiale.Da più di venti anni questo sport e i suoi vertici hanno vissuto di corruzione " dichiara il procuratore.  Loretta Lynchi ha poi  assicurato che autorità americane faranno di tutto per sradicare la corruzione dal calcio mondiale

Al momento il  tribunale di Brooklyn ha formalizzato le accuse nei confronti di 14 persone con ben 47 i capi di accusa, fra cui reati non certo minori come: riciclaggio, frode e organizzazione a delinquere. Sono coinvolti nove dirigenti della Fifa e 5 alti funzionari di organizzazioni che agiscono sotto l’egida della Federazione. Nel mirino degli inquirenti americani anche l'assegnazione dei campionati mondiali di calcio del 2018 e del 2022 .  La procura elvetica ha proceduto con il sequestro di documenti e file nella sede della Fifa.

Il presidente Blatter si chiama fuori dai guai e dichiara in una nota data alla stampa  "Per quanto questi eventi siano spiacevoli, dovrebbe essere chiaro che accogliamo con favore le azioni le indagini delle autorità statunitensi e svizzere. Questo permetterà alla Fifa di adottare misure più efficaci di quelle già introdotte per punire ogni condotta scorretta" ha inoltre aggiunto:  "Le azioni delle autorità svizzere e statunitensi general sono partite quando abbiamo sottoposto il nostro dossier alle autorità elvetiche lo scorso anno".

Dopo queste ultime vicende la Uefa (organizzazione europea del calcio) presieduta dall’ex calciatore Michel Platini chiede che il convegno della Fifa in corso a Zurigo e interrotto dal blitz, venga rinviato a data da definire.

Condividi su:

Seguici su Facebook