Atletica: si Ritira Liu Xiang, campione cinese dei 110 ostacoli

Il cinese dell'atletica più forte di sempre

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 04/04/2015 in Sport da saverio fontana
Condividi su:
saverio fontana

Atleticanotizie - Alla fine il cinese Liu Xiang ha deciso di dire basta. Terminerà infatti martedì la carriera dell’ostacolista che non è riuscito a recuperare dal brutto infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori per oltre due anni. Xiang, primo campione olimpico maschile della Cina nell’atletica, sarà ricordato per le straordinarie vittorie alle Olimpiadi 2004 ed i Mondiali 2007.

In Grecia Liu ha fatto registrare anche il record del mondo battuto due anni dopo al Grand Prix di Losanna. La sua ascesa termina ai Giochi Olimpici del 2008 quando a Pechino subisce un grave infortunio al tendine d’Achille. Recupera in tempo per le Olimpiadi di Londra ma anche qui si infortuna nuovamente alla caviglia ma non riesce  più a rientrare in gara. L’atletica Cinese e mondiale perde uno dei più grandi rappresentanti degli ostacoli alti e forse il miglior atleta di tutti i tempi del suo paese.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password