Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Serie B, il ritorno della Ternana

Umbri al comando con un punto di vantaggio sulle inseguitrici; in coda è dramma Perugia

Condividi su:

Nell'anno in cui perde un grande mago-maestro delle promozioni come Bruno Bolchi il calcio ha trovato  forse un nuovo Mazzone in quel Cristiano Lucarelli la cui Ternana ricorda l'Ascoli dei fasti carlettiani. Lo scorso anno le viverne avevano cannibalizzato il girone C della terza serie (promozione in tempi record; anche i bianconeri del sor augustissimo erano partiti dalla serie C, vincendola per la prima volta), e dopo nove giornate sono ora in testa alla  classifica di B. Roba da Riccomini, ma non è ancora una fuga (punti 19): alle loro spalle, con i quasi consimili del Genoa (altri mostri alati), sbavante sgomita  una bella nobiltà,  a una sola incollatura di distanza. La Reggina, che ha in panca un altro nuovo nicurgo come Inzaghi senior; il Frosinone volsco e indomito, e il Bari dei catepani insidiosi. Tutti schiacciati in fila, come brani di carne infilzati in uno spiedo. Un po' più attardate (punti 16), altre due ambiziosette come Parma e Brescia, e due gradini più sotto il Cagliari, che arrota le sue teste d'ariete, e la sorpresa bolzanina. Modena e Ascoli (punti 12) sono lo spartiacque della graduatoria. Dietro le montagne del Piceno  si stende la Valle dei Travagli: c'è chi, nel gioco dell'oca, ha fatto dei frustranti passi indietro (il Cosenza, più sciacallo che lupo, sembra esaltarsi con le deboli), e chi, protagonista in altre stagioni, si specchia paucicrinito tra le foglie caduche. Cittadella, Spal, Benevento, Venezia, Pisa, Perugia: e nella brigata ci mettiamo anche il Palermo neopromosso, il cui nocchiero, in questa categoria, è abituato piuttosto a navigare nella parte sinistra dell’ordo gregum. “Genio” Corini ha però dalla sua l’attenuante di essere partito in ritardo: in terra punica è infatti arrivato solo all’inizio di agosto, per sostituire Baldini che, confermato dopo la promozione, ha poi preso cappello perché insoddisfatto delle scelte di mercato della società. La sua successiva avventura al Perugia, da subentrato a Castori, si è conclusa senza gloria proprio con questa tappa di campionato.

Serie B IX giornata (14-15-16 ott. 2022) Bari-Ascoli 0-2 Benevento-Ternana 2-3 Cagliari-Brescia 2-1 Cittadella-Spal 0-0 Cosenza-Genoa 1-2 Modena-Como   5-1 Palermo-Pisa 3-3 Parma-Reggina 3-0 Perugia-Südtirol 1-2 Venezia-Frosinone 1-3 .

Classifica: Ternana 19; Reggina, Frosinone, Bari, Genoa 18; Parma, Brescia 16; Cagliari, Südtirol 14, Modena, Ascoli 12; Cosenza 1; Spal, Cittadella 10; Benevento 9; Venezia, Palermo 8; Pisa 7; Como 6; Perugia 4. 

Condividi su:

Seguici su Facebook