Mondiali 2026: la Fifa ha scelto gli stadi di Stati Uniti, Messico e Canada

I Campionati del Mondo vedranno un ampliamento delle squadre partecipanti da 32 a 48. Si giocherà dal 25 maggio al 5 luglio

pubblicato il 21/06/2022 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

La FIFA, la Federazione Internazionale che gestisce il calcio, ha selezionato gli stadi che ospiteranno i prossimi Mondiali che si svolgeranno nel 2026 in Canada, Stati Uniti e Messico. Il torneo calcistico si giocherà partirà nel periodo estivo dal 25 maggio al 5 luglio 2026 e per la prima volta vedrà l'espansione delle squadre partecipanti da 32 a 48 Nazionali, augurandoci di rivedere l'Italia ai Mondiali dopo le disfatte del 2017 e del 2022. 

I Mondiali si giocheranno in totale in 16 città (11 degli Stati Uniti, 3 del Messico e 2 del Canada). Negli Stati Uniti si giocherà a Los Angeles al SoFi Stadium con capienza da 70.240 posti (espandibili fino a 100.240 per il torneo); New York al MetLife Syadium con capienza da 82.500 (posti per United 2026: 88.157); Kansas City all'Arrowhead Stadium con capienza da 76.416 (posti per United 2026: 76.640); Houston nell'impianto NRG Stadium con capienza da 71.795 (posti espandibili per il 2026: 72.220); in Atlanta si giocherà al Mercedes-Benz Stadium da 71.000 posti (per il 2026 sarà espandibile fino a 75.000 posti); nello Stato del Filadelfia si giocherà al Lincoln Finalcial Field con capienza da 69.176 persone (per i Mondali sarà ampliato a 69.328); nel Seattle si giocherà al CenturyLink Field da 69.000 posti (passerà ad ana capienza da 72.000 persone); nello Stato del Dallas lo stadio scelto è il AT&T Stadium da 80.000 posti (nel 2026 sarà a 92.967); a San Francisco si giocherà al Levi’s Stadium con capienza da 68.500 persone (per i Campionati del Mondo si passerà a 70.909 espandibili fino a 75.000); a Boston nel Gillette Stadium da 65.878 (espandibile a 70.000) mentre a Miami nell’Hard Rock Stadium da 64.767 con espansione a 67.518.

In Messico si giocherà in soli tre stadi, vale a dire Città del Messico (Estadio Azteca da 87.523 posti), Monterrey (Estadio BBVA Bancomer da 53.500 posti ampliato a 53.460) per poi concludere a Guadalajara (Estadio Akron da 46.232 posti ampliato a 48.071).

In Canada si giocherà in sole due strutture, ovvero a Vancouver nel BC Place da 54.500 persone e Toronto, nel BMO Field da 30.000 posti con espansione a 45.500 persone.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password