Lotta Champions, si deciderà tutto negli ultimi 90 minuti

Napoli, Milan e Juve si giocheranno due posti per la prossima competizione. Domani il recupero di Lazio-Torino

pubblicato il 17/05/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

I verdetti della Serie A si decideranno negli ultimi 90 minuti di campionato: il Milan non passa contro il Cagliari già salvo (0-0) e manca il primo match-ball per la qualificazione alla prossima Champions League. I rossoneri dovranno vincere in casa dell'Atalanta. La Juve spera ancora ma per farlo servirà un successo a Bologna e sperare in un passo falso dei rossoneri mentre il Napoli, vittorioso a Firenze (0-2), ospiterà al "Maradona" l'Hellas Verona e servirà un successo per accedere alla competizione europea.

La Lazio, svaniti i sogni della Champions è comunque qualificata alla prossima Europa League nonostante il k.o. nel derby capitolino contro la Roma (2-0). I biancolecesti scenderanno in campo domani, martedì 18 maggio all'Olimpico contro il Torino, reduce dal pesante k.o. di La Spezia (4-1). Ai granata basterà anche un pareggio per archiaviare la salvezza, condannando così il Benevento, che nel pomeriggio di ieri ha pareggiato contro il retrocesso Crotone (1-1) complicando le chance di permanenza in Serie A. I sanniti, guidati da Filippo Inzaghi, dovranno sperare nel successo della Lazio per poi giocarsi tutto all'ultima giornata proprio contro il Torino di Nicola.

Il Sassuolo non molla il proprio obiettivo, ovvero il settimo posto che vale la Conference League. I nerovedi hanno vinto per 1-3 in casa del Parma, ormai proiettata alla prossima Serie B. De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha comunicato alla società la volontà di lasciare il club, lo attenderà lo Shakhtar Donetsk ma prima dovrà vincere all'ultima giornata contro la Lazio e sperare in un passo falso della Roma, che farà visita allo Spezia di Italiano, che ha conquistato la sua prima storica salvezza in Serie A.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password