Serie A: la Samp ferma il Milan sull'1-1, pari tra Torino e Juve

Vincono Lazio, Napoli e Atalanta. Alle 20:45 la capolista Inter affronterà il Bologna

pubblicato il 03/04/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

Terminati gli impegni della Nazionale per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar 2022, alla vigilia di Pasqua, la Serie A torna in campo. A San Siro la Sampdoria di Ranieri ferma sull'1-1 il Milan. Quagliarella, su errore di Theo Hernandez, ha portato in vantaggio la Doria ma all’87’ ci pensa Hauge ad evitare il k.o. interno al Diavolo. Il Milan si porta momentaneamente a -5 dalla capolista Inter che scenderà in campo, questa sera alle ore 20:45 allo stadio Dall’Ara contro il Bologna di Mihajlovic.

L’Atalanta di Gasperini centra la terza vittoria nelle ultime gare attendo al Gewiss Stadium l’Udinese per 3-2. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul 2-1 con la doppietta di Muriel ed il gol di Lasagna che accorcia le distanze. Nella ripresa Zapata firma il tris nerazzurro ma Larsen accorcia nuovamente le distanze.

Al “Maradona” succede di tutto tra Napoli e Crotone, con i partenopei che sono usciti vincitori per 4-3. Il Primo tempo si chiude sul 3-1 con i padroni di casa in vantaggio, dopo 22 minuti di gioco, con Insigne e Osimhen ma al 25’ Symi accorcia le distanze ed ecco che Mertens segna il terzo gol degli azzurri. Nella ripresa il Crotone ritorna in gara nuovamente con Symi e poi con Messias ma al 72’ Di Lorenzo segna il definitivo 4-3 che consegna 3 punti a Gattuso per l’obiettivo Champions.

Al Vigorito il big-match per la salvezza tra Benevento e Parma è terminato 2-2. La squadra di Inzaghi si era portata in vantaggio con Glik. Nella ripresa Kurtic segna il gol del pareggio ma 10 minuti dopo Ionita riporta in vantaggio i sanniti e all’88’ Man evita la sconfitta agli emiliani.

Anche tra Sassuolo-Roma termina con lo stesso risultato (2-2). I giallorossi passano in vantaggio, su calcio di rigore, con Lorenzo Pellegrini. Nella ripresa i neroverdi pareggiano con Traorè ma al 69’ la squadra di Fonseca si riporta in vantaggio con Bruno Peres e all’85’ Raspadori firma il pareggio.

Altro pareggio di giornata, ma questa volta per 1-1, è quello tra Genoa e Fiorentina, con il ritorno sulla panchina Viola di Iachini al posto del dimissionario Prandelli. La squadra di Ballarini, al 13’, passa in vantaggio con Mattia Destro ma 10’ dopo il solito Vlahovic segna. La Fiorentina riesce a strappare un punto da Marassi nonostante l’espulsione di Ribery.

Alla Sardegna Arena il Cagliari cade contro l’Hellas Verona di Juric. Il match si è deciso nella ripresa prima con la rete di Barak poi al 98’ con Lasagna per il definitivo 0-2.

La Lazio vince contro lo Spezia di Italiano allo stadio Olimpico per 2-1. I biancocelesti passano in vantaggio con Lazzari ma una strepitosa rovesciata di Daniele Verde porta il pari e all’89’ Correa segna su calcio di rigore. Nel finale di gara la Lazio resta in 9 uomini per le espulsioni proprio di Lazzari e Correa.

Torino e Juventus si dividono il derby della Mole. Dopo 12’ di gioco Chiesa porta in vantaggio la “Vecchia Signora” ma l’1-0 dura 10’ perché Sanabria ristabilisce la parità. Nella ripresa il Toro si porta sul 2-1, ancora con Sanabria, sfruttando un retropassaggio sbagliato di Kulusevski ed ecco che il solito Cristiano Ronaldo sigla il 24° gol in campionato dopo la visione del VAR.  

29° GIORNATA SERIE A  
Sabato ore 12:30 MILAN-SAMPDORIA 1-1
Sabato ore 15:00 ATALANTA-UDINESE 3-2
Sabato ore 15:00 NAPOLI-CROTONE 4-3
Sabato ore 15:00 BENEVENTO-PARMA 2-2
Sabato ore 15:00 SASSUOLO-ROMA 2-2
Sabato ore 15:00 GENOA-FIORENTINA 1-1
Sabato ore 15:00 CAGLIARI-VERONA 0-2
Sabato ore 15:00 LAZIO-SPEZIA 2-1
Sabato ore 18:00 TORINO-JUVENTUS 2-2
Sabato ore 20:45 BOLOGNA-INTER

 

CLASSIFICA SERIE A  
INTER** 65
MILAN 60
ATALANTA 58
JUVENTUS* 56
LAZIO* 56
NAPOLI* 52
ROMA 51
VERONA 41
SASSUOLO 40
SAMDPORIA 36
BOLOGNA* 34
UDINESE 33
GENOA 32
FIORENTINA 30
BENEVENTO 30
SPEZIA 29
TORINO* 24
CAGLIARI 22
PARMA 20
CROTONE 15

*UNA PARTITA DA RECUPERARE

**DUE PARTITE DA RECUPERARE

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password