L’Italia vince in Bulgaria e vola in testa alla classifica

Gli Azzurri vincono per 2-0 grazie ai gol di Belotti (su rigore) e Locatelli

pubblicato il 28/03/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

A Sofia l’Italia vince per 2-0 contro la Bulgaria incassando la seconda vittoria consecutiva dopo l’esordio del Tardini di Parma contro l’Irlanda del Nord e vola in testa alla classifica a quota 6 punti assieme alla Svizzera, che ha vinto 1-0 in casa contro la Lituana ma per differenza reti e gol subìti gli Azzurri sono primi (entrambe le Nazionali hanno segnato 4 gol in due gare ma la Svizzera ha subìto una rete mentre la porta di Donnarumma è ancora violata).

LA PARTITA: il CT Mancini conferma il 4-3-3 ma cambia 4 giocatori rispetto alla gara di Parma, con Spinazzola terzino sinistro e Acerbi centrale di difesa ad affiancare Bonucci e Florenzi terzino destro, a centrocampo si rivedono Sensi e Barella a supporto di Verratti mentre il tridente d’attacco è formato da Insigne, Chiesa e Bolotti. Arbitra lo sloveno Vincic.  

L’Italia parte con molto affanno e la prima occasione della gara è proprio dei bulgari con Galabinov che raccoglie una rimessa laterale di Tsvetanov e poi dopo una combinazione in area con Delev calcia verso la porta. Para a terra Donnarumma.  Gli Azzurri ci mettono un po' ma piano piano iniziano a carburare, gestendo con il possesso palla e chiudendo la Bulgaria nella propria metà campo e, al 43’ l’Italia passa in vantaggio: Imbucata di Insigne per Belotti che cade in area dopo un contatto con Dimov. Nessun dubbio per Vincic che indica il dischetto. Dagli 11 metri va l’attaccante del Torino che mette la sfera in basso alla propria sinistra e batte Liev: 0-1. Per il “Gallo” Belotti si tratta della decima rete in maglia Azzurra. Il primo tempo termina con l’Italia in vantaggio. Nella ripresa la Bulgaria effettua un cambio: dentro Karagaren per Cicinho. Al 50’ corner per l’Italia: batte Sensi dalla bandierina, pallone deviato da Bonucci che manda la sfera sopra la traversa. Al 68’ Mancini effettua due sostituzioni: dentro Locatelli e Di Lorenzo per Sensi e Florenzi. Al 72’ l’Italia va vicino al raddoppio: Verratti batte subito la punizione, lancio per Belotti che con un pallonetto colpisce il palo, la palla resta in area di rigore ma l’attaccante del Torino spreca una ghiotta occasione mandando la sfera alta. Due minuti dopo altri cambi per gli ospiti: dentro Immobile e Bernardeschi per Belotti e Chiesa. All’82 gli Azzurri raddoppiano: Verratti entra in area di rigore, colpo di tacco per Insigne, si libera e trova Locatelli con quest’ultimo che calcia a giro e batte Liev: 0-2. Per il centrocampista del Sassuolo è il primo gol in Nazionale. L’Italia ci crede e va vicino al tris: lancio di Bonucci a cercare Immobile che passa dietro il difensore e calcia sul portiere in uscita. Iliev si salva complice la poca precisione del laziale. Dopo 4 minuti di gioco l’arbitro Vincic manda le squadre negli spogliatoi: l’Italia vince e vola in testa alla classifica per le qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022, mercoledì gli Azzurri di Mancini affronteranno la Lituania.

TABELLINO

BULGARIA-ITALIA 0-2

MARCATORI: 43’ Belotti (I), 82’ Locatelli (I)

BULGARIA (3-5-2): Liev; Dimov, Antov, Bozhikov; Cicinho (46’Karagaren), Chochev, Kostadinov (63’Malinov), Vitanov (88’Raynov), Tsvetanov; Delev (78’Iliev), Galabinov; CT: Petrov

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Bonucci, Acerbi; Florenzi (68’Di Lorenzo); Verratti (88’ Pessina), Barella, Sensi (68’Locatelli); Insigne, Chiesa (76’ Bernardeschi); Belotti (75’ Immobile); CT. Mancini

AMMONITI: Kostadinov (B), Vutov (B), Bozhikov (B), Locatelli (I)

ESPULSI:

ARBITRO: Vincic (Slovenia)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password