Le Mans Cup, il programma della stagione 2021

Due differenti categorie, sette appuntamenti stagionali e oltre trenta vetture in griglia di partenza per l’inizio del nuovo mondiale

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 15/03/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
Le vetture protagoniste della Le Mans Cup (foto: Le Mans Cup twitter)

Prenderà il via tra un mese l’edizione 2021 della ‘Michelin Le Mans Cup’. Saranno trentuno le vetture totali in griglia di partenza per la sesta stagione di questa serie del Motorsport. Ci saranno due differenti categorie suddivise così: LMP3 (24 auto), GT3 (6 auto) e un'unica ‘Innovation Car’, prototipo elettrico-idrogeno denominato ‘H24 Racing’.
Per quanto riguarda la classe LMP3, la Ligier schiererà 17 prototipi ‘JS P320’, la Duqueine porterà 6 vetture ‘M30-D08’ ed infine ci sarà un’unica Adess-EVO del team ‘R-Breizh Competition’. Nella medesima categoria ci saranno ben sei scuderie debuttanti nella serie, e sono le seguenti: WTM Powered by Phoenix, Team Thor, Racing Spirit of Le Mans, Frikadelli Racing Team, Black Falcon e R-Breizh Competition. La United Autosports sarà l’unico costruttore che schiererà tre vetture, mentre WTM Powered by Phoenix, Team Virage, Muhlner Motorsport e Cool Racing ne schiereranno due.
Si preannuncia interessante la battaglia a tre tra Mercedes, Ferrari e Porsche nella categoria GT3. Il campione in carica della categoria, Rino Mastronardi, sarà un nuovo pilota del team Iron Lynx (unica squadra a schierare due vetture), mentre il team tedesco ‘10Q Racing’ farà il proprio debutto nella Michelin Le Mans Cup con la Mercedes AMG GT3.
Doppio impegno per la AF Corse e la Rinaldi Racing, ambedue le scuderie gareggeranno sia nella classe GT3 sia nella LMP3. Sarà invece ancor più ricca di impegni la stagione di Rahel Frey che, nell’arco dell’annata, correrà con la Ferrari numero 9 del team Iron Lynx sia nella classe LMGTE della European Le Mans Series sia nel World Endurance Championship.
Il calendario della stagione prevede sette appuntamenti stagionali, dei quali cinque avranno durata di due ore e due dureranno 55 minuti. Dopo i test collettivi in programma il prossimo 14 aprile al Circuit de Barcelona-Catalunya, tre giorni dopo ci sarà la prima gara sul medesimo tracciato spagnolo.
Il 6 giugno appuntamento a in Francia al Paul Ricard Circuit di Le Castellet per il secondo round stagionale. Successivamente, il 10 luglio, la serie farà tappa in Italia all’Autodromo Nazionale di Monza, round antecedente al fine settimana della 24 Ore di Le Mans.
Il prossimo 21 agosto si disputerà la ‘Road to Le Mans’ nello stesso weekend della gara di durata automobilistica più famosa al mondo. Gli ultimi eventi si disputeranno il 18 settembre e il 24 ottobre, rispettivamente in Belgio al Circuit de Spa-Francorchamps e in Portogallo all’Autodromo International d’Algarve.
Sull’organizzazione dell’intera stagione, Pierre Fillon, Presidente Automobile Club de l’Ouest, si è espresso così: “la griglia di partenza della nuova stagione della Michelin Le Mans Cup è impressionante. Ci saranno più di trenta auto, a testimonianza di quanto la serie sia attraente. Questo primo passo verso il mondo dell’endurance racing permetterà inoltre alla H24 Racing, il prototipo elettrico-idrogeno, di far parte della competizione”.
Anche Frederic Lequien, CEO Le Mans Endurance Management, si è detto entusiasta del successo riscosso dal campionato: “la Michelin Le Mans Cup continua a crescere ed attrae sempre di più piloti e team di alto livello che vogliono fare il primo passo nel mondo dell’endurance racing. Il fatto che la griglia di partenza abbia superato le 30 vetture, sottolinea il nostro impegno a fornire un ambiente impegnativo nel quale piloti e team possano competere. Vorrei dare il benvenuto ai nuovi team e piloti alla Michelin Le Mans Cup e ringraziare i numerosi concorrenti che si sono uniti a noi per un'altra entusiasmante stagione di corse. Siamo ansiosi di assistere alla prima gara della stagione in programma a Barcellona il prossimo mese” ha concluso il Chief Executive Officer transalpino.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password