Motomondiale: alcuni piloti in pista a Barcellona e Almeria per test non ufficiali

In attesa dell’inizio dei test ufficiali in Qatar, alcuni piloti del motomondiale hanno girato in Catalunya e Andalusia

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 25/02/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
Circuit de Barcelona-Catalunya (foto: MotoGP twitter)

In attesa dell’inizio del prima sessione test pre-stagionali in programma il prossimo 5 marzo al Losail International Circuit in Qatar, alcuni piloti del motomondiale hanno girato al Circuit de Barcelona-Catalunya e al Circuito de Almeria Fans.
Ieri, presso la pista catalana, erano presenti per la MotoGP il campione del mondo in carica Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), Alex Marquez (LCR Honda Castrol), Aleix Espargaro (Aprilia Racing Gresini Team), Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu), Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP), Jack Miller (Ducati Lenovo Team) e Pol Espargaro (Repsol Honda Team).
Per quanto riguarda la categoria Moto2, erano presenti il campione del mondo Moto3 2020 Albert Arenas (Aspar Team Moto2), ambedue i piloti del Red Bull KTM Ajo, Raul Fernandez e Remy Gardner, e Marcos Ramirez della scuderia Tennor American Racing. Al test sulla pista catalana hanno preso parte anche Jaume Masia (Red Bull KTM Ajo), Ana Carrasco (pilota WorldSSP 300), Dominique Aegerter (pilota MotoE) e Tito Rabat (pilota WSBK).
Non solo attività in pista in Catalunya, ma anche in Andalusia dove, lunedì 22 e martedì 23 febbraio, Johann Zarco e Maverick Vinales hanno svolto una due giorni di test sul tracciato situato ad Almeria. Il pilota della Pramac Racing aveva già preso parte quest’anno alle prove della Ducati al Circuit Jerez-Angel Nieto in sella alla Panigale V4 prima che il maltempo rovinasse i piani della scuderia bolognese.
Oltre al francese, al Circuito de Almeria Fans erano presenti anche il centauro della Monster Energy Yamaha MotoGP alla guida di una R1, il futuro debuttante in Moto2 Yari Montella (Speed Up Racing), Isaac Vinales (pilota WorldSSP) e Hector Garzo (pilota Moto2). Tutti i piloti hanno girato con delle moto stradali, in quanto per regolamento non è concesso utilizzare i prototipi durante la pausa invernale.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password