Serie A: La Sampdoria ferma l'Inter 2-1

La Roma vince a Crotone, bene Lazio e Sassuolo. Alle 18:00 Napoli Spezia e alle 20:45 Milan-Juve

pubblicato il 06/01/2021 in Sport da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

La sedicesima giornata del campionato di Serie A si è aperta con l’anticipo delle 12:30 tra Cagliari e Benevento, con la vittoria della squadra di Inzaghi per 1-2. Dopo 20 minuti, la squadra di Di Francesco era passata in vantaggio con Joao Pedro ma le “Streghe”, sul finire del primo tempo in soli 4 minuti, hanno ribaltato il match prima con l’ex Sau poi con Tulia. Il Benevento sale a 21 punti in classifica mentre Di Francesco rischia l’esonero. A Bergamo l’Atalanta vince per 3-0 sul Parma. Orobici in vantaggio al 15’ con Muriel e nella ripresa Zapata e Gosens chiudono la pratica emiliana.

Al Dall’Ara finisce 2-2 la partita tra Bologna e Udinese. Al 19’ la squadra di Mihajlovic era passata in vantaggio con Tomiyasu ma al 34’ Pussetto pareggia. Passano 6 minuti ed il Bologna segna il gol del vantaggio con Svamberg. Nella ripresa i rossoblù restano in 10 uomini per l’espulsione dello stesso Svanberg e al 92’ l’Udinese trova la rete del pareggio con Arlsan. All’Olimpico la Lazio vince per 2-1 sulla Fiorentina. Biancocelesti avanti dopo soli, 5 minuti di gioco, con Caicedo. Nella ripresa Immobile segna il gol del raddoppio, a nulla è servita il gol di Vlahovic su rigore.

Allo Scida la Roma passa sul Crotone per 1-3. Ospiti avanti, dopo 8 minuti di gioco, con Mayoral, che segna il gol del raddoppio al 29’. Al 35’ Mikitarian firma lo 0-3 su calcio di rigore e nella ripresa Golemic segna il gol della bandiera.

A Genova l’Inter cade contro la Sampdoria per 2-1. I nerazzurri sbagliano il calcio di rigore con Sanchez che si fa parare la conclusione da Audero. Al 23’ la squadra di Ranieri passa in vantaggio, su calcio di rigore, con l’ex Candreva ed al 38’ un altro ex della gara, Keita, segna il raddoppio. Nella ripresa De Vrij segna il gol che riapre il match ma la Samp vince.

Al “Grande Torino” finisce 1-1 tra Torino e Verona. La gara si sblocca nel secondo tempo, con gli ospiti che passano in vantaggio, con Dimarco. Il Torino insiste e all’84’ trovala rete del pareggio grazie a Bremer.

A Reggio Emilia il Sassuolo vince in rimonta sul Genoa per 2-1. La squadra di De Zerbi passa in vantaggio con Boga, ma al 64’ i liguri pareggiano con Shomurodov e all’83’ Raspadori firma la rete che vale la vittoria per la squadra di De Zerbi.

Alle 18:00 si affronteranno, allo stadio “Diego Armando Maradona”, Napoli e Spezia e alle 20:45 il big-match tra Milan e Juventus. Se il Milan dovesse vincere allungherebbe in classifica, a +4 sull’Inter.

 

16° GIORNATA DI SERIE A  
CAGLIARI-BENEVENTO (ORE 12:30) 1-2
ATALANTA-PARMA (ORE 15:00) 3-0
BOLOGNA-UDINESE (ORE 15:00) 2-2
LAZIO-FIORENTINA (ORE 15:00) 2-1
CROTONE-ROMA (ORE 15:00) 1-3
SAMPDORIA-INTER (ORE 15:00)  2-1
TORINO-ROMA (ORE 15:00) 1-1
SASSUOLO-GENOA (ORE 15:00) 2-1
NAPOLI-SPEZIA (ORE 18:00)  
MILAN-JUVENTUS (ORE 20:45)  

 

CLASSIFICA SERIE A  
MILAN* 37
INTER 36
ROMA 33
SASSUOLO 29
NAPOLI** 29
ATALANTA* 28
JUVENTUS** 27
LAZIO 25
VERONA 24
BENEVENTO 21
SAMPDORIA 20
BOLOGNA 17
UDINESE* 16
FIORENTINA 15
CAGLIARI 14
TORINO 12
PARMA 12
SPEZIA* 11
GENOA  11
CROTONE 9

*Una partita da recuperare

**Due partite da recuperare

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password