Beach volley, la 4 Vele BVA di Pescara mette in vetrina i suoi talenti

Il centro punta a confermare i risultati dell'anno passato

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 23/06/2018 in Sport da Nello Di Marcantonio
Condividi su:
Nello Di Marcantonio

Un'estate ricca di appuntamenti quella presentata oggi dalla 4 Vele Beach Volley Academy di Pescara e già contrassegnata da risultati di prestigio. Nemmeno il tempo di avviare a pieno ritmo le attività ed è già arrivato un secondo posto a Milano per un atleta del centro di Pescara del patron Luigi Alfieri. A Milano, nella prima tappa del campionato under 21 Samuele Cottafava è arrivato in finale. Solo da pochi giorni invece Manuel Alfieri, campione italiano under 21 in carica, è tornato sulla sabbia, dopo aver centrato la promozione in A2 con Lamezia, nel volley indoor.

La 4 Vele Beach volley Academy per festeggiare i 21 anni di attività ha preparato un fitto calendario di tornei che vedrà il suo clou con la tappa del campionato italiano under 21 (maschile e femminile) ad agosto cui seguirà l'appuntamento del BPER Beach Volley Italia Tour. L'ambizione è quella di ripetere i straordinari risultati del 2017, annata nella quale sono arrivati il primo e il secondo posto nel campionato italiano under 21. «Ripetere vittorie di quel genere sarà difficilissimo, ma non vogliamo certo accontentarci», ha detto sorridendo il patron Luigi Alfieri, presentando la nuova stagione. Confermato alla guida tecnica James Martins, autentico guru brasiliano del settore che vanta eccellenti risultati conquistati a livello internazionale da oltre 20 anni, basti pensare che il primo successo di Martins è giunto alle Olimpiadi di Atlanta del 1996. A presentare le novità nella conferenza stampa d'inizio stagione, oltre a Luigi Alfieri, sono stati il direttore tecnico James Martins, i tecnici Gervasio e Luciano Iurisci e infine Simone De Collibus, oltre agli atleti di punta del centro.

«Abbiamo conquistato il secondo scudetto – ha detto ancora Luigi Alfieri – a dimostrazione di un lavoro costante nel tempo che continua a produrre risultati. Vogliamo adesso lanciare una nuova sfida con altri atleti: i talenti ci sono e stiamo lavorando duramente per formarli». Il processo di selezione è seguito costantemente dallo staff tecnico che si è rinforzato con l'arrivo dei fratelli Iurisci e sono già tanti i ragazzi che seguono i corsi del centro dal quale potrebbero uscire a breve nuovi atleti in grado di farsi valere in ambito nazionale.

Le coppie di punta per il 2018 saranno quelle composte da Marco Maletti e Samuele Cottafava e da Mauro Sacripanti e Manuel Alfieri che l'anno scorso hanno dominato la stagione giungendo a sfidarsi nella finalissima del campionato italiano. A loro si aggiungeranno anche Gianluca Loglisci e Riccardo Mian, altra coppia di giovani promesse, giunta alle spalle proprio degli atleti della 4 Vele beach volley academy nella passata stagione. Le tre squadre prenderanno parte alla tappa del World Tour di Lubiana di agosto. «Abbiamo tante altre sorprese in serbo – conclude Luigi Alfieri – e le riveleremo un po' alla volta nel corso della stagione».

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password