Serie B, Frosinone avanti a passetti

Il Verona secondo in coppia con la Spal

pubblicato il 01/04/2017 in Sport da Gianluca Vivacqua
Condividi su:
Gianluca Vivacqua
Andrea Camplone - Il suo Cesena ferma il Frosinone

XXXIII giornata di B, tutta in un pomeriggio.

Non tragga in inganno il consistente numero di vittorie esterne: se scosse in classifica ci sono state, si deve parlare più correttamente di bradisismi. Chiaro che fa effetto ritrovare il Pisa da solo in coda: fino ad un certo punto, però, visto il reale distacco – una sola incollatura, in verità – che i toscani accusano rispetto alle due penultime.

Un effetto molto simile fa vedere la Spal, da prima che era, retrocessa in terza posizione. La nuova situazione in fondo alla graduatoria è effetto proprio di una delle imprese corsare di giornata: parliamo più in particolare di quella della Salernitana all’ombra della Torre Pendente. Lo stop della Spal, invece, è una Caporetto irpina, a una settimana di distanza dalla pesante débâcle interna contro il Frosinone: in entrambi i casi, però, si potrebbe trattare solo di parentesi lubriche provvisorie, frutto di momentanei abbassamenti del suolo cadetto in alcune zone topiche.

A proposito di Frosinone: i ciociari a Cesena non colgono l’opportunità di andare in fuga e, con un 1-1 piuttosto inutile tanto a loro quanto ai romagnoli, si accontentano di salire un misero gradino. Tra le due deludenti gode il Verona, che espugna il sempre difficile campo di Trapani e torna a respirare l'esaltante brezza alle immediate spalle della capolista, in condominio con gli estensi.

La vittoria scaligera in terra granata regala un sorriso anche alla Ternana: le fere rossoverdi, infatti, vanno a punti a Novara e riescono così ad afferrare il gomito proprio dei siciliani in penultima posizione. Tra le trasfertiste vittoriose c’è anche un Benevento prepotentemente voglioso di riquotarsi: lo squillante 3-1 colto sul campo dello Spezia consente ai sanniti di continuare a viaggiare a braccetto col Perugia, che continua non perdere un colpo e al “Curi” liquida il Vicenza col minimo sforzo.

Chi torna a perderne, invece, è il Bari, bloccato dalla Pro Vercelli al settimo  posto, dove fa compagnia a Virtus Entella e Carpi (quest'ultimo vincente ad Ascoli).   

Risultati: Avellino-Spal 1-0; Cesena-Frosinone 1-1; Spezia-Benevento 1-3; Trapani-Verona 0-2;  Perugia-Vicenza 1-0; Brescia-Virtus Entella 2-2; Ascoli-Carpi 1-2; Pro Vercelli-Bari 1-0; Novara-Ternana 1-2; Pisa-Salernitana 0-1; Latina-Cittadella 0-2.

Classifica: Frosinone 60; Verona, Spal 58; Perugia, Benevento 51; Cittadella 50; Virtus Entella, Bari, Carpi 47; Novara 46; Salernitana, Spezia 45; Avellino 40; Ascoli, Pro Vercelli 38; Cesena 35; Brescia, Vicenza 34; Latina 33; Ternana, Trapani 32; Pisa 31.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password