Motori si chiude la quarta tappa della Paris-Dakar paura per Sainz

Vince Walkner su KTM nelle moto Despres va in testa nelle auto sulla Peugeot 3008

pubblicato il 06/01/2017 in Sport da Nicola Biagi
Condividi su:
Nicola Biagi

Si conclude la quarta tappa della Paris-Dakar la corsa motoristica più estrema che vede impegnate auto e moto in tappe spesso al limite delle possibilità di uomini e mezzi.

Una quarta tappa lunga 521 chilometri che si è svolta dall' Argentina alla Bolivia. Partenza da Jujuy in Argentina e arrivo a Tupiza in Bolivia con 416 chilometri del percorso su prova cronometrata.

Una tappa lunga e dura che ha visto l' uscita di scena di Carlos Sainz, finito in un burrone con la sua Peugeot cappottandosi più volte ma fortunatamente uscendone illeso. Rimangono fuori a sorpresa anche Sebastian Loebb arrivato con 25' persi Way Point e Stephane Peterhansel alle prese con guai meccanici.

Vince Cyril Despers già vincitore di 5 edizioni della competizione sulla sua Peugeot 3008, una  tappa caratterizzata da tanti errori e tante sorprese. Nelle moto vittoria per l' austriaco Matthias Walkner su KTM che precede il leader spagnolo Johan Barreda di 2'02" terzo il francese Michel Metge a 3'18" entrambi su Honda.

In classifica generale resta leader saldamente al comando Barreda con 22'16" sul diretto inseguitore il cileno Pablo Quintanilla in sella alla Husqvarna. Caduta clamorosa per il pilota australiano Toby Price che dopo 371 Km cadendo riporta la frattura del femore della gamba sinistra.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password