Stasera occhi puntati su Saturno

Questa sera occhi puntati su Saturno: il pianeta degli anelli si trova nella posizione ideale per osservarlo in tutto il suo splendore

pubblicato il 10/05/2014 in Scienza e Tecnologia
Condividi su:

E' infatti in opposizione, vale a dire che la Terra si trova esattamente fra il Sole e Saturno. Sono almeno 90 gli eventi e le serate di osservazione organizzate in tutta Italia nell'ambito dell'iniziativa 'Occhi su Saturno", lanciata nel 2012 dall'Associazione Stellaria di Perinaldo (Imperia), dove nel 1625 è nato l'astronomo Gian Domenico Cassini, autore della scoperta di quattro lune di Saturno e delle osservazioni sulla struttura degli anelli. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali (Iaps) e con il patrocinio di Agenzia Spaziale Italian (Asi), Società Astronomica Italiana (Sai), Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf), Unione Astrofili Italiani (Uai) e European Astrosky Network (Ean). Sono coinvolti decine di osservatori astronomici, planetari e gruppi di appassionati di tutta Italia. "La manifestazione è nata per celebrare i 300 anni dalla scomparsa di Gian Domenico Cassini - spiega il segretario di Stellaria, Nicolò Conte - e quest'anno si è voluto far coincidere l'evento con l'opposizione del pianeta". Osservazioni astronomiche, mostre, conferenze e attività per bambini sono previsti in 19 regioni italiane e nel Canton Ticino. "Bisognerà aspettare le 22.30 circa per avere Saturno abbastanza alto sull'orizzonte - spiega Conte - e godere appieno della visione. A causa delle particolari condizioni di illuminazione. Durante l'opposizione si verifica anche l'effetto Seeliger, che renderà particolarmente brillanti i già splendidi anelli. Nella stessa sera l'attesa di Saturno potrà essere piacevolmente ingannata dall'osservazione di Giove, ancora ben visibile ad Ovest, di Marte e della Luna. Un vero tour tra i corpi del Sistema Solare".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password