Addio a badanti in carne ed ossa, arrivano i robot per gli anziani

Il progetto ha già registrato la partecipazione di 70 anziani

pubblicato il 13/03/2014 in Scienza e Tecnologia da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Le badanti in carne ed ossa sembrano destinate a sparire. Ben presto, infatti, saranno i robot a sostituirle.

Un progetto apparentemente improbabile e futuristico, ma concreto è Robot-Era, concepito in Europa e coordinato dall'Italia, con l'Istituto di biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Robot-Era prevede la realizzazione di tre sistemi robotici avanzati, integrati alla perfezione in ambienti intelligenti (cioè adattati per ospitarli), capaci di cooperare e interagire con la vita degli anziani. Il progetto, che si conluderà nel 2015, ha già registrato la partecipazione di 70 anziani della provincia di Pisa, che hanno collaudato robot in tre diversi ambienti: domestico, condominiale ed esterno. Al termine di questo primo progetto, tra un anno è previsto un secondo ciclo di sperimentazione, nel quale altri anziani valuteranno nuovi sistemi robotici in ambienti reali, con la supervisione dei ricercatori.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password