Ieri, 21 giugno: solstizio d'estate

pubblicato il 21/06/2021 in Scienza e Tecnologia da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Ieri il giorno durava 15 ore e 14 minuti, perchè il Sole sorgeva alle 5,37 e tramontava alle 20,51.

"Chi vive nell’emisfero Nord potrà vedere il Sole raggiungere la posizione più settentrionale nel suo movimento apparente nel cielo, nella quale sembrerà fermarsi più a lungo”, lo ha detto l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

“La stessa etimologia del termine ‘solstizio’ – prosegue Masi - sottolinea una sorta di sosta prolungata, dopo la quale il Sole riprenderà il cammino apparente, fino al solstizio d’inverno”. 

La parola ‘solstizio’ ha origini latine, da ‘solstitium’, ossia ‘sol’ (Sole) e ‘stitium’ (fermo).

Il solstizio avviene quando il Sole, nel suo movimento apparente percorrendo le costellazioni dello Zodiaco si trova più a Nord rispetto all'Equatore celeste: attraverso il moto del Sole, il giorno dura più a lungo.

(Foto e fonte Ansa)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password