A Ostuni un trapianto bilaterale di tendini

Operazione di microchirurgia innovativa

pubblicato il 06/09/2013 in Salute e alimentazione
Condividi su:

E' perfettamente riuscito il trapianto bilaterale di tendini eseguito dall'e'quipe di Ortopedia dell'ospedale di Ostuni, diretta da Francesco Loconte. Si tratta di un'operazione di microchirurgia innovativa: un trapianto bilaterale realizzato in contemporanea su entrambi gli arti. Per l'operazione i tessuti da trapiantare sono stati richiesti alla Banca del tessuto muscolo-scheletrico dell'Istituto Rizzoli di Bologna. "L'intervento - ha detto Loconte appena uscito dalla sala operatoria - e' andato molto bene, non ci sono state complicazioni e i trapianti sono riusciti su entrambe le ginocchia. Per la paziente adesso inizia una fase di immobilizzazione che durera' otto settimane, dopodiche' comincera' la riabilitazione". L'intervento si e' presentato particolarmente complesso a causa delle difficili condizioni del paziente: una donna di 52 anni, originaria di Francavilla Fontana (Brindisi), affetta da diabete e soggetta a emodialisi per un'insufficienza renale cronica. Patologie che rendono le sue difese immunitarie molto basse e che, di conseguenza, aumentano il rischio di possibili infezioni.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password