Tonificazione muscolare, Hollywood Peel: chi è il Dott. Sparacello, il chirurgo dei Vip

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 07/01/2022 in Salute e alimentazione
Condividi su:

Il Dott.Sparacello è ormai spesso definito il “Chirurgo dei Vip” per l’alto numero di personaggi noti che frequentano il suo centro Novamedis. Lo abbiamo incontrato.

Dr.Sparacello i suoi trattamenti per rimodellare il corpo stanno riscuotendo molti successi e sta avendo richieste anche da volti noti del piccolo e grande schermo, a cosa deve questo successo?

"E' grazie al risultato che ottengono che le persone sono contente e ne parlano bene, questo per me è la soddisfazione più grande; ogni giorno passo ore nello studio e nella ricerca delle tecnologie più avanzate e sicure sia nella metodica che nei risultati! Spiego sempre ai miei pazienti che le nuove metodiche ci possono dare un fortissimo aiuto ma non bisogna dimenticare le buone abitudini alimentari e l’attività sportiva di base. Si è vero, diversi volti noti si sono e si stanno rivolgendo a me ma hanno sempre diritto alla loro privacy. Comunque spesso sono loro stessi che pubblicano le loro storie sui social e mi taggano.

Molti suoi pazienti ci hanno segnalato la sua professionalità!  Quali sono i suoi segreti?

"Nessun segreto... nella nostra professione bisogna essere sicuri e trasmettere serenità; bisogna saper consigliare bene e avere un senso estetico naturale e trasmettere i giusti ideali di bellezza; sono sempre più le persone che si affidano ai medici e chirurghi estetici ma spesso hanno richieste estrose e non allineate con i canoni di bellezza naturali che mi contraddistinguono... in quel caso bisogna saper dire di no e consigliare per il meglio. Sicuramente mi contraddistinguo per il carattere indulgente, con tutti i miei pazienti instauro un grande dialogo."

Cosa  questo famoso Hollywood Carbon Peel? Diverse star italiane e di Hollywood lo usano per ottenere un incarnato perfetto e luminoso?

"sì, esatto, è conosciuto anche come Red Carpet Peel è un trattamento di medicina estetica che unisce insieme due strumenti – entrambi molto efficaci – per il mantenimento di una pelle del viso giovane e radiosa: il laser e il carbone vegetale! Il carbone, assorbirà rapidamente sebo, impurità e cellule morte  purificando in questo modo l’epidermide in profondità e trasportando le tossine sulla superficie della pelle. Dopo qualche minuto si interviene con un laser la cui energia, andando ad assorbire la maschera precedentemente applicata, non solo elimina le tossine, il sebo e le cellule morte che nel frattempo si saranno legate al carbone ma al tempo stesso, grazie al calore generato, stimolerà la produzione di collagene e quindi di nuove cellule, lasciando la pelle molto luminosa pronta per il red carpet!".

Un altro trattamento che sta facendo molto parlare è il Trusculpt Flex per aumentare la massa muscolare!

"TruSculpt Flex è un trattamento rivoluzionario in grado di rimodellare il corpo e scolpire i muscoli. La stimolazione muscolare non invasiva permette di rinforzare, rassodare e tonificare il corpo, simulando gli esercizi sportivi come addominali e le flessioni grazie ai 16 manipoli che lavorano su 8 zone muscolari contemporaneamente. Studi scientifici hanno dimostrato un incremento della massa muscolare del 30% in sole 4 sedute!".

Diversi personaggi noti lo stanno eseguendo?

"Elle Macpherson ne parla di continuo sui social ma anche Ice T, Melissa Tang, Sharna Burgess, Taja Simpson e in Italia tantissimi lo eseguono. La soddisfazione più grande non è trattare i “personaggi” ma vedere i risultati nelle persone comuni che investono per ritrovare la forma fisica".

Ma se dovesse scegliere fra medicina e chirurgia estetica cosa sceglierebbe?

"La chirurgia dà sempre una maggior sicurezza nei risultati e affidandosi a professionisti si è sicuri che è la scelta migliore ma sono portatore di un pensiero che dice: 'la chirurgia è il fallimento della medicina' ed è per questo che prediligo sempre cominciare a risolvere i casi clinici partendo dalla medicina estetica!".

  • Argomenti:

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password