Come curare il proprio viso: alcuni consigli per una pelle impeccabile

pubblicato il 08/10/2020 in Salute e alimentazione
Condividi su:

Con la fine dell’estate e l’arrivo dei mesi più freddi è fondamentale non sottovalutare l’importanza di curare la propria pelle. Il cambio di stagione, infatti, rappresenta uno dei periodi di maggiore impatto sulla cute che, se non trattata adeguatamente, ne risente in particolar modo. Solitamente, si ha la tendenza ad essere molto attenti alla protezione della pelle dai raggi solari durante i mesi più caldidell’anno ma si trascura pericolosamente l’effetto che le basse temperature possono avere sul nostro viso.

L’inverno e il suo impatto sulla cute

Il viso è spesso quello sottoposto a maggiore stress durante l’inverno. Agenti come vento, aria fredda e sbalzi di temperatura hanno conseguenze non trascurabili sullostato della cute.Gli effetti sono subito evidenti: arrossamenti, estrema secchezza ma anche irritazioni e dermatiti nei casi più gravi. Per questo motivo è fondamentale trattare la pelle con cura e conoscere i migliori metodi per mantenerla protetta e idratata.

Un’adeguata beauty routine per il viso, come quella spiegata in questa pagina di Nivea, è fondamentale per preservare la cute e per contrastare gli effetti dannosi sia dei raggi solari che quelli del freddo. Una delle prime cose da fare è utilizzare in maniera costante prodotti idratanti e nutrienti che restituiscano lucentezza e morbidezza alla pelle. Contro il freddo più ostinato è consigliabile applicare oli, burri ricchi ed emollienti soprattutto nelle zone maggiormente secche, così da creare una vera e propria barriera contro le temperature rigide.

Le varie tipologie di pelle

Per una maggiore efficacia dei trattamenti ed effetti immediatamente visibili è fondamentale conoscere a fondo la propria pelle. Le tipologie più diffuse sono: normale,secca, grassa, mistae sensibile, ciascuna delle quali ha caratteristiche specifiche e richiede, di conseguenza, cure apposite.

La pelle normale risulta morbida ed elastica al tatto, non richiede particolari attenzioni: sarà sufficiente idratarla e detergerla quotidianamente.
Se invece la cute del viso risulta visibilmente asciutta e tirata, vuol dire che la pelle è secca. In questo casola cute è a rischio di subire rossori e invecchiamento precoce, per questo motivo è importante mantenerla idratata e integrarla con una grande quantità di liquidi.
Infine, la pelle grassa si denota invece per il suo essere lucida e in alcuni punti oleosa, soprattutto su guance, naso e fronte. Per questa tipologia di pelle la pulizia diventa essenziale ed è consigliabile anche diminuire il consumo di carboidrati.

La skin care raccontata dagli influencer

Al giorno d’oggi rimanere sempre aggiornato su nuove tendenze e tutorial per la skin care è semplice e veloce. Sul web sono presenti moltissime influencer che trattano questo argomento in maniera chiara e approfondita. Una delle più conosciute è sicuramente Clio Make Up: Clio offre ai suoi quasi tre milioni di follower su Instagram e ai milioni di spettatori dei suoi video su Youtube una vasta gamma di consigli e reviewsu vari prodotti di bellezza. Altre influencer degne di nota sono Nikkietutorials, una eccezionale make up artiste Cherylpandemonium, una delle beauty addicted italiane più seguite sul web.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password