Il grande problema delle diete

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 01/10/2020 in Salute e alimentazione da TheGameTV Ufficio Stampa
Condividi su:
TheGameTV Ufficio Stampa

Stare a dieta ci impedisce di mangiare fuori con gli amici, di accettare gli inviti e se vogliamo stare a dieta spesso rinunciamo alla socialità per non andare fuori schema. Quando ti metti a dieta il problema diventa quello di gestire le situazioni sociali, perchè non uniformarti al gruppo non fa stare bene nessuno, diaciamocelo! Se sei a dieta vivi lo squilibrio di mangiare ciò che non desideri, in un orario in cui non avresti neppure fame: la prima reazione è di RABBIA verso i magri naturalmente che hai intorno, senti un profondo senso di ingiustizia e allora metti in atto una serie di tentativi maldestri, per cui urli al mondo che sei a dieta, che tu non puoi mangiare come gli altri ed il risultato è ancor peggiore, perchè l’argomento durante i tuoi pasti verte su come mangi TU, l’argomento principale diventa il tuo problema e continui inevitabilmente a non bypassarlo andandoci dritta incontro e sentendoti sempre più vulnerabile. La soluzione sembra essere solo la dieta all'ultimo grido e non pensiamo a strade collaterali che risolverebbero il nostro problema nel profondo! I percorsi di coaching ( https://it.inlpcenter.org/formazione-pnl-online/) liberano dalle costrizioni, dalle rinunce, i magri naturali non sono più i nemici ma i soggetti che più cercheremo intorno a noi per capire come fanno e farlo finalmente anche noi, modellandoli, ottenendo dei risultati da subito. Dopo un percorso di coaching ( https://it.inlpcenter.org/certificazioni-di-life-coaching-pnl/) avrai eliminato convinzioni ( https://it.inlpcenter.org/2020/07/06/scopri-i-5-passaggi-per-lasciar-andare-le-credenze-limitanti/) che non ti portano risultati, il tuo benessere sarà così evidente che avrai imparato a non parlare di come mangi e di come perdi peso, eviterai interferenze e domande che non ti lasciano libertà nel percorso, dimenticherai di essere stato un mangiatore accondiscendente e tutto questo in salute, ma soprattutto con gusto, soddisfazione e socialità. È stato fatto un esperimento a New york prendendo un gruppo di persone e mettendole in una stanza senza luce e senza sapere che ora fosse e se fosse giorno sera o notte, questo esperimento durò per 3 giorni.

Il gruppo poteva mangiare illimitatamente avendo tutto il cibo possibile e sempre a disposizione.
Si vide che, senza condizionamenti, le persone andavano naturalmente ad attingere al cibo ogni 90-120 minuti.
Tutto il gruppo ai tre giorni perdette peso corporeo nonostante avesse mangiato molto spesso.
 
Quando si sta a dieta si entra in una zona di stress, si va in ipoglicemia e il corpo rilascia l’ormone cortisolo, che è l’ormone dello stress che, una volta prodotto, va a cercare energia nel corpo per rilasciarla al cervello nell’immediato …e per farlo va a pescare dal sistema muscolare, togliendo tonicità e forza dal corpo e portandoci sotto stress.


 
A questo punto arriva la fame compulsiva che non ci fa più guardare cosa è salutare o meno scegliere al pasto, saremo portati a scegliere cibo spazzatura per sentirci subito meglio e ottenere energia velocemente.
 

Quindi
1. Salto il pasto
2. vado in ipoglicemia
3. il surrene produce cortisolo
4. mi viene fame compulsiva
5. mangio cibo spazzatura
6.ho di nuovo e subito fame

La PNL fornisce un approccio che ha cambiato per migliaia di persone il modo in cui pensare al dimagrimento. Un percorso di coaching ti consente di formulare strategie per il tuo caso specifico e che funzionino fin da subito a prescindere dal fallimento delel diete del passato, senza rinunce, integratori, bibitoni o privazioni. Dimagrire con la PNL e con il coaching ( https://it.inlpcenter.org/prezzo-speciale/) cambia profondamente il nostro modo di pensare !

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password