"Ori di Napoli" in bella mostra a Positano, alla Brasserie Ohimà la cucina è festa della tradizione

“GLI ORI DI NAPOLI A CENA”, è questo il nome dell’evento dai coloriti piatti della tradizione culinaria partenopea, realizzati sapientemente dallo chef Emanuele Mosca.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 30/08/2018 in Salute e alimentazione da Renato Aiello
Condividi su:
Renato Aiello

L’atmosfera elegante del ristorante della famiglia Collina “Ohimà Brasserie”, insieme alla posteggia napoletana con Gianni Migliaccio e Paolino Coppetto, faranno da cornice alle deliziose portate dello chef Mosca e ai vini in abbinamento, accuratamente selezionati per l'occasione della cena evento del 5 settembre in costiera amalfitana, a Positano: "Gli Ori di Napoli" è la cena speciale dalle ore 20.30 che coniuga tradizione e amore per la buona tavola.

 

MENU’


Insalatina di Per e 'o Muss
Braciolina di Manzo, Polenta fritta ed estratto di Ragù Napoletano
Selezione di fritto napoletano
-Montanara
-Fiore di Zucca
-Parmigiana in Carrozza
-Alici ripiene di Provolone del Monaco
Pasta Mista ai tre Fagioli e Salsiccia Pezzente
Baccalà in tempura ai sapori Mediterranei
La Pastiera
Pasticceria Mignon Napoletana
Vini in abbinamento selezionati da “Ohimà Brasserie”

Il costo della cena è di 85 euro a persona, vini inclusi.
Per info e prenotazioni:
Ohimà Brasserie
Via Cristoforo Colombo, 17 Positano SA
Tel.089-811691
www.ohimabrasserie.it

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password