ChefTimeOfficialPage: Risotto del Cavolo

Primi

pubblicato il 11/06/2017 in Salute e alimentazione da Chiara pirani
Condividi su:
Chiara pirani

Come promesso e come faremo per le domeniche a seguire, continuiamo a lasciare spazio alla passione di un giovane amante della cucina.

Per proseguire in questa avventura culinaria, Marco ci propone un primo dal colore intenso e deciso, proprio come la passione che lui stesso mette in cucina.

Ricco di proprietà e caratterizzato da un sapore particolare, ma facilmente apprezzabile, se amalgamato agli ingredienti giusti, ecco che il cavolo nero diventa protagonista di un risotto davvero inusuale.

Un ingrediente che si presta molto bene ad essere arricchito da sapori forti: il peperoncino mira ad esaltarne il gusto, intensificandolo ancora di più e conferendogli un tocco elegante e sofisticato; i pomodorini, con il loro sapore dolciastro, contrastano la piccantezza del piatto; funghi e spinaci saltati in padella, infine, completano l'opera.

“Risotto del Cavolo...un titolo originale quanto il gusto stesso di questo primo, perfetto per stupire e per regalare, all'assaggio, un “viaggio” tra sapori intensi.
Ovviamente, anche in questo caso l'occhio vuole la sua parte: il nero è il colore dominante, un colore che sa di eleganza, raffinatezza e forza.”

Nero è anche simbolo di mistero, di ambiguità: solo assaggiando il piatto, solo assaporandone i mille dettagli sarà possibile smascherarne i segreti.

Ed ecco che Marco si destreggia tra i fornelli, parlando con il cibo e curando in maniera quasi maniacale la presentazione, perché “guardando un bel piatto ci si sazia prima”.
Seguiamolo nella preparazione del “Risotto del Cavolo”.

Ingredienti:
150g di spinaci, 100g di funghi, vino bianco q.b., olio, sale, peperoncino q.b., 1 noce di burro, 200g di cavolo nero, 240g di riso, cipolla q.b., 5-6 pomodorini ciliegini

Preparazione:
Per prima cosa, saltare in padella spinaci e funghi con un filo d'olio e del peperoncino, sfumando con del vino bianco.
In un'altra padella, far andare olio, burro, cipolla e peperoncino tritati. Poi, non appena il burro si sarà sciolto, formando una sorta di crema, unire il cavolo nero lavato, pulito e tagliato a pezzi, lasciandolo cuocere.
Nel frattempo, in un tegame a parte, far tostare il riso con del burro e portarlo a cottura, aggiungendo acqua bollente di tanto in tanto.
Quando il cavolo è cotto, frullare il tutto con l'aiuto di un frullatore a immersione, fino ad avere una purea molto densa. Unirla al riso quasi al termine della cottura e mantecare il risotto con una noce di burro.
Come ultimo passo, passare i pomodori ciliegini in forno a 250°C, senza aggiungere olio o altri grassi, per 15-20 minuti: devono rimanere “croccanti fuori e morbidi dentro”.
Assemblare il piatto, servendo il risotto al cavolo nero con spinaci e funghi saltati e completando con i ciliegini.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password