Referendum sulla Cannabis, raggiunte le 500 mila firme

Ad una settimana dal lancio ufficiale è stato raggiunto il tetto massimo per andare alle urne nella prossima primavera 2022

pubblicato il 19/09/2021 in Politica da Riccardo Camplone
Condividi su:
Riccardo Camplone

Ad una settimana dal lancio ufficiale la raccolta firme sulla legalizzazione della Cannabis ha raggiunto le 500 mila firme, cifra che potrà permettere agli elettori di potersi presentare alle urne la prossima primavera del 2022.

Le firme sono state raccolte attraveso il sito ufficiale referendumcannabis.it e promosso da Associazione Luca Coscioni, Meglio Legale, Forum Droghe, Antigone ed i partiti politici +Europa, Possibile, Radicali Italiani e Sinistra Italiana.

A dare l'annuncio del raggiungimento di questo traguardo è stato Marco Cappato, attraverso la propria pagina Facebbok, scrivendo: "Restiamo umili. Perché i nemici veri sono stati attenti a non farsi ancora notare. #ReferendumCannabis".

Ricordiamo che il Referedum sulla legalizzazione della Cannabis elimina il reato di coltivazione, rimuove le pene detentive per qualsiasi condotta legata alla cannabis e cancella la sanzione amministrativa del ritiro della patente.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password