Pasqua si, Pasqua no. Il Governo al lavoro sul nuovo Dpcm.

Ordinanze valide dal lunedì

pubblicato il 26/02/2021 in Politica da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

Quindi Pasqua si o Pasqua no? Lite per proposte lockdown Pasqua.

Ma una Pasqua con misure restrittive anti-Covid che Pasqua sarebbe?

Ed ecco arrivato il primo, vero terreno di scontro per la maggioranza che sostiene il governo Draghi, con Nicola Zingaretti contro Matteo Salvini.

Già previste, intanto, zone rosse da sabato nelle province di Pistoia e Siena e arancione scuro in quella di Bologna.

A Brescia purtroppo la situazione dei contagi rimane critica: gli ospedali sono vicini al collasso e stanno mandando alcuni pazienti in altre strutture della regione, come a Bergamo e a Cremona.

L'Italia si colora ormai di rosso e arancione scuro a macchia di leopardo.

Sul protocollo di Franceschini il Cts si pronuncerà  che chiede, invece,  di riaprire cinema, musei e teatri dal 27 marzo, anche se non siamo certi dell'esito dato che gli esperti ribadiranno che dipenderà dall'andamento della curva dei contagi.

Morale della favola: occorrerà una decisa accelerazione sul piano vaccini, una revisione dei criteri per l'assegnazione delle fasce e una valutazione preventiva sull'impatto delle varianti, la più incisiva, ovviamente quella inglese che fa passi da gigante che è riuscita a trascirarsi dietro zone sempre più scure.

(Foto e Fonte Ansa)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password