Argenta,la lega salvini , chiudere il campo nomadi di via pioppa storta

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 24/12/2018 in Politica da costel pezzetta
Condividi su:
costel pezzetta

La Lega: i campi nomadi devono essere chiusi
23 DICEMBRE 2018
0
argenta. È notizia di pochi giorni fa la scoperta di un allacciamento abusivo di energia elettrica da parte di un ospite del campo nomadi di via Pioppa Storta, tra Argenta e Boccaleone, costato 14mila euro alle casse comunali.

Per la Lega l’episodio è solo della «punta dell’iceberg di una serie di comportamenti illeciti» da chi abita nei campi rom, che «non sono una vera forma di integrazione, anzi sono tutto il contrario; sono una grande presa in giro per tutti gli onesti lavoratori», sostengono i leghisti della sezione di Argenta.


L’accusa viene poi rivolta alla giunta a guida Pd, tacciata di «buonismo», in quanto «anziché vigilare per prevenire abusi o comportamenti illeciti – visto che si tratta di soldi pubblici, di tutti i cittadini – se ne è infischiata altamente e ha omesso i dovuti controlli o quando li ha effettuati sono stati tardivi e infruttuosi», dicono gli esponenti argentani del partito di Matteo Salvini. Dai quali si leva poi una lamentela e una soluzione drastica: «Siamo stanchi – e con noi tutti i cittadini – che vengano spesi soldi pubblici per questa finta integrazione di persone cui è permesso fare di tutto e di più. Non basta il solo “richiamo verbale” di cui parla l’assessore Pamini, ma serve un gesto forte e inequivocabile: la chiusura dei campi nomadi». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

   

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password