Riscossione Sicilia. Raffa (FABI): Caro Nello Musumeci, ci dispiace ma così non va

La FABI dice basta a giochi che tenderebbero a non dare veri amministratori alla Società di Riscossione”.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 19/09/2018 in Politica da Filippo Virzì
Condividi su:
Filippo Virzì
Nello Musumeci

“Si continua a rinviare l’assetto di amministrazione di Riscossione Sicilia e ciò con gravi danni per l’economia della Regione e per i dipendenti della Società Regionale che giorno dopo giorno continuano a fare il proprio dovere e aspettano di averi soddisfatti i diritti derivanti dalla sottoscrizione da parte aziendale della contrattazione nazionale”.
A dichiararlo è Carmelo Raffa, Segretario Coordinatore FABI Sicilia.

“Il Governo – aggiunge Raffa – dia immediatamente un assetto alla gestione della Società attraverso la nomina di Persone che abbiano i requisiti previsti dalle leggi vigenti.

La FABI dice basta a giochi che tenderebbero  a non dare veri amministratori alla Società di Riscossione”.

“La FABI Sicilia, ancora una volta, – conclude – lancia un appello affinchè si crei un vero fronte unitario dei sindacati aziendali, indispensabile per difendere gli interessi dei lavoratori”.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password