Renzi alla Direzione Pd: "Al voto nei prossimi mesi"

Il Segretario del Pd augura buon lavoro a Gentiloni ma cerca di accelerare sulle elezioni

pubblicato il 13/12/2016 in Politica da Tino Colacillo
Condividi su:
Tino Colacillo

Tra le critiche aspre di una parte della minoranza Dem, quella che fa riferimento a Speranza e Bersani, nella Direzione di ieri Matteo Renzi ha tracciato la linea del Partito Democratico per i prossimi mesi.
"E' evidente che nell'arco dei prossimi mesi andremo alle elezioni. Noi non abbiamo paura mai del confronto con le persone" ha detto il segretario dem, fissando in questo modo una implicita durata all'esecutivo appena entrato in carica, anche se la Direzione ha espresso all'unanimità il proprio sostegno a Gentiloni.
Renzi ha poi rivendicato, pur riconoscendo la sconfitta, quel 41% di elettori che hanno votato SI al referendum. Ribaltando il ragionamento delle opposizioni, che hanno visto nella sconfitta della riforma costituzionale un dato politico di sfiducia netta al Governo, Renzi che ha affermato: "Il 59% è voto politico? Allora lo è anche il 41%".
Il Segretario Pd ha poi concluso il suo intervento ringraziando Mattarella e agurando buon lavoro al Governo appena entrato in carica. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password