La Musica è pericolosa: un altro exploit di Piovani al Parco della Musica

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 30/12/2021 in Musica e spettacolo da PAOLA DI PIETRO
Condividi su:
PAOLA DI PIETRO

Non è una minaccia né un avvertimento il titolo di questo stupendo lavoro che Nicola Piovani porta inscena al Parco della Musica, sala Petrassi, fino al prossimo 31 dicembre: è semplicemente il titolo di una esibizione che l’attuale compositore italiano di musiche da film e da teatro sta facendo andare in solluchero i suoi aficionados e non solo. Con la sua “ Compagnia della Luna “ il musicista romano ( nato però nel viterbese ) interpreta le musiche che ha scritto per i più importanti personaggi del cinema italiano con particolare riferimento al Maestro Fellini, a Benigni ed al suo amico Vincenzo Cerami servendosi dei componenti del settetto formato da Marina Cesari al sax e clarinetto, Pasquale Filastò alla chitarra e violoncello, Ivan Gambini alle percussioni, Marco Loddo al contrabbasso e Sergio Colicchio alle tastiere, un insieme eccezionalmente collaudato per descrivere al pubblico in sala le emozioni delle composizioni di Piovani. E il pubblico salta sulle poltrone, sorride compiaciuto alle descrizioni satiriche del Maestro quando descrive i suoi rapporti con i grandi del cinema italiano e non solo ma soprattutto impazzisce quando a fine esibizione concede ben tre bis uno più accattivante dell’altro e non vorrebbe che smettesse mai di suonare. Lo spettacolo viaggia in giro per il mondo ormai da vari anni, è supercollaudato ma sempre nuovo, sempre attanagliante, sempre da vedere e da non perdere. Perché la musica è questo, dice Piovani, musicisti in carne ed ossa che suonano ad un pubblico in carne ed ossa………..

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password