Addio a Manlio Sgalambro, il filosofo de "La cura"

Collaborava con Franco Battiato dal 1994

pubblicato il 06/03/2014 in Musica e spettacolo da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

E' morto a Catania Manlio Sgalabro, il filosofo noto per la sua ventennale collaborazione con Franco Battiato, di cui ha scritto i testi (tra i più noti quello de "La cura") per gli ultimi album. Nato a Lentini nel 1924, era scrittore, poeta e cantautore. A utilizzare i suoi testi anche Patty Pravo, Adriano Celentano, Alice, Carmen Consoli, Milva e Fiorella Mannoia; ma era conosciuto anche per le canzoni dedicate ai più piccoli come "Madama Dorè", "Fra' Martino campanaro", "Il merlo ha perso il becco".

  • Argomenti:

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza