Savana, disponibile il videoclip di Giulia Penna con le coreografie di Matteo Addino

Il video clip di Savana è stato girato in una cava del Piemonte con le spettacolari coreografie del maestro internazionale che vuole scatenare la voglia d’estate.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 15/06/2021 in Musica e spettacolo da Thomas Cardinali
Condividi su:
Thomas Cardinali

Si intitola “SAVANA” (distribuzione Artist First - https://giuliapenna.lnk.to/Savana) il nuovo singolo di GIULIA PENNA, disponibile dall’11 giugno su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica. Da oggi, 14 giugno, è disponibile anche il video clip girato in una cava in Piemonte in un panorama suggestivo e che si avvale della collaborazione del coreografo internazionale Matteo Addino (responsabile per programmi di successo come “Il Cantante Mascherato”, “Ballando on The Road”). Il brano è subito entrato nelle playlist editoriali New Music Friday e Novità Pop di Spotify. Nato dalla collaborazione con Leo Pari (autore di Malika Ayane, Simone Cristicchi, Elodie e produttore artistico del disco “Superbattito” di Gazzelle) e Gianluigi Fazio (autore e produttore che ha collaborato con Laura Pausini, Marco Mengoni, Nek e Paola Turci), “Savana” rappresenta un nuovo capitolo all’interno del percorso artistico di Giulia Penna. Su un tappeto musicale, in cui sonorità urban si fondono con il pop, Giulia racconta la sensazione di ricerca di un ragazzo, incontrato forse grazie al destino, in un luogo misterioso e selvaggio come quello di una savana. Romana, ma milanese d’adozione, Giulia, oltre che un personaggio molto amato sul web, è un’artista indipendente che scrive e che canta le proprie canzoni e con i suoi precedenti singoli ha già raggiunto importanti risultati.

 

“”Savana” mostra una Giulia più matura e consapevole – racconta l’artista – Grazie alla collaborazione con Leo Pari e Gianluigi Fazio sono riuscita a tirare fuori questo nuovo lato di me stessa”.  Nel video clip l’artista che lo scorso anno conquistò le classifiche con il tormentone “Bacio a distanza” si è avvalsa della collaborazione del coreografo internazionale Matteo Addino: “Sono felicissima di avere affianco Matteo nel mio percorso artistico sia come coreografo che come amico, ha un cuore grande tanto quanto il suo talento. Le sue coreografie sono sempre una  garanzia oltre che un meraviglioso spettacolo. Nel mio nuovo singolo "Savana" è riuscito, come sempre, ad esprimere con la coreografia la "sensazione" e "l'emozione" del pezzo. Non vedo l'ora che tutti possano vederla, sentirla e ballarla tutta l'estate”.

 

Matteo Addino d’altro canto ama soprattutto la poliedricità di Giulia: “È una ragazza di straordinaria sensibilità che riesce ad arrivare al pubblico attraverso più mezzi di comunicazione. Sono onorato di esserle amico e di aver potuto disegnare ancora una volta le coreografie per poter trasmettere visivamente lo splendido messaggio della sua musica. Il video clip è una delle forme d’arte che amo di più”.

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password