Braccio 19 è "Recidivo"

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 18/01/2021 in Musica e spettacolo da ltc
Condividi su:
ltc

Fisico atletico, piglio da fotomodello, primo piano da copertina, compone brani rap e scrive testi interessanti; un anno fa pubblica il suo primo lavoro discografico ed è subito successo, un successo in ascesa fino ad oggi. Intrigante, tenebroso, dal sorriso accattivante, fin da subito ha lasciato senza fiato il pubblico femminile che invade le sue mail box. Sicuro di sé e determinato, Recidivo è un cavallo di razza, ama le sfide, rifiuta l'omologazione, ma soprattutto vuole vincere e ci riesce molto bene. Fin dall'esordio nel febbraio 2020 è in continua ascesa, fino ad arrivare in top ten radio con gli ultimi due brani pubblicati, “Cascasse il mondo“ e “Braccio 19”. Quest'ultimo, disponibile esclusivamente all'interno di un album con finalità benefica, “Merry Angels Christmas”, cui hanno preso parte altri noti artisti, segna l'ingresso in classifica vendite dell'artista che, per la prima volta a sole 24 ore dalla pubblicazione dell'album, schizza al primo posto in classifica download Amazon.

- Un nome curioso, perchè Recidivo?

Recidivo rappresenta molto un mio tratto caratteriale, sono idealista e testardo e spesso inseguendo i miei sogni e perseverando nell'ottenere ciò che voglio, tendo a commettere gli stessi errori fondamentalmente perchè sono un cocciuto.


- Quanto pensi ti abbia favorito il tuo aspetto?

Sinceramente non lo so, non credo sia determinante in ambito musicale.

- La tua fisicità ti consentirebbe anche di proporti nell'ambito della pubblicità, moda, cinema, ci hai mai pensato?


Per la verità non ci ho mai pensato, ho sempre avuto la musica e le mie passioni in testa.... ma negli ultimi tempi sto ricevendo proposte interessanti in merito, non escludo di prenderle in considerazione.

- E quali sono le tue passioni oltre la musica?

Cultura fisica e auto, non escludo in futuro di prepararmi e partecipare a qualche gara automobilistica.


- Hai una fidanzata?
Qualcuna... (ride)

- La tua ragazza ideale?

Le prima cosa che colpisce in una ragazza è indubbiamente la bellezza ma non esiste un ideale estetico, è il carattere a fare la differenza. La mia ragazza ideale è intraprendente, condivide le mie stesse passioni, ama i viaggi, è matura ed ha un aspetto curato ed è... paziente... Non sono molto facile.

 

- Hai più' sofferto o fatto soffrire per amore?

Sinceramente non lo so, non si è mai nei panni dell'altra metà, difficile dire.

- Hai mai tradito?

Se mi innamoro non tradisco... se mi innamoro...

- Dietro un artista c'è sempre una squadra, ci parli della tua?

Conta tantissimo ed è grazie anche a loro se ho ottenuto risultati così importanti. Il merito di un successo è del lavoro di tutta la squadra, è un lavoro che comincia dalla scrittura e dalle scelte artistiche nel senso più ampio, in questa fase mi confronto con la mia produzione, SM Production, con la mia casa editrice, Quelli Come Noi e con la mia etichetta discografica Caliel, per poi passare all'arrangiamento e realizzazione dei brani scelti, affidate a Luca Marchesin e infine la promozione curata da Caliel Next Generation, una squadra nutrita insomma.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password