20 milioni di dollari da Dior per Jennifer Lawrence

L'attrice sarà la nuova testimonial

pubblicato il 28/01/2014 in Musica e spettacolo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna
Jennifer Lawrence

Inciampare nell’abito di Dior, andando a ritirare l’Oscar per il film 'Il lato positivo', ha portato a Jennifer Lawrence, una vera e propria fortuna. Il marchio francese l’ha, infatti, arruolata come testimonial della campagna pubblicitaria, per la borsa Miss Dior, con un contratto di 20 milioni di dollari per tre anni. 
Aveva le caratteristiche giuste per rientrare nella rosa delle muse selezionate dalla maison, che sceglie attrici giovani e promettenti, possibilmente candidate all’Oscar. La maggior parte dei volti del marchio francese hanno in comune un carattere forte. La scelta di Jennifer Lawrence, è un’ ulteriore conferma. 

23 anni, bionda e non troppo magra, cresciuta in Kentucky con due fratelli maschi più grandi, Lawrence, si è distinta nella parte della figlia in 'Burning plain', dove la madre era Charlize Theron, (protagonista della pubblicità del profumo J’adore, sempre di Dior) e la nonna Kim Basinger : due star, che avrebbero potuto schiacciarla come una formica. Invece, a Venezia, ha vinto il premio Mastroianni per migliore attrice emergente. 

Adesso, la fortunata è candidata al secondo Oscar, per la parte della moglie di Christian Bale, in American hustle. «Sono rimasto colpito dal suo carisma sullo schermo nei film di maggior successo, ma anche dalle sue straordinarie interpretazioni di personaggi più sottili e complessi», ha dichiarato Raf Simons, direttore artistico di Dior. Fra i segni distintivi delle testimonial volute da Dior, dove figurano Marion Cotillard e negli anni 90, Monica Bellucci, Sharon Stone e Mila Kunis, pesa anche il fatto che sappiano fare scelte coraggiose. Insomma: non solo film hollywoodiani, ma anche pellicole minori e impegnate. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password