IL MAGO TRISTE MAURO ARDIA DA UN CONCORSO NAZIONALE DI COMICITA' NELLA SUA FIRENZE AL PALCO DI ITALIA'S GOT TALENT

Terzo classificato e Premio Giuria del Pubblico alla Fabbrica della Comicità.Com incanta i giudici di Italia'S Got Talent

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 23/02/2019 in Musica e spettacolo da silvia papucci
Condividi su:
silvia papucci

Mauro Ardia, fiorentino doc, è finalista a settembre scorso al concorso nazionale di comicità La Fabbrica della Comicità.Com a Firenze proprio mentre ci sono le selezioni in città di Italia'S Got Talent, la SPManagement Arte e Spettacolo ideatrice del concorso,nota l'originalità dello sketch e lo segnala ai casting.
Da li nasce per lui un momento magico, si classifica al terzo posto vincendo anche il Premio Giuria del Pubblico alla serata finale del concorso, poco dopo supera migliaia di partecipanti alle selezioni di Italia'S Got Talent e si ritrova a vivere l'esperienza su un palco ambito da tanti artisti.
Lo incontriamo per una chiacchierata e Mauro ci racconta di aver fatto anche tanti mestieri nella vita, come il rappresentante, il tipografo, barista e magazziniere per finire in una cooperativa della grande distribuzione dove tutt'oggi lavora.

Teatro e musica l'accompagnano da oltre trent'anni, suona la chitarra in un gruppo, gli SineQVAnON e ha recitato con i più grandi personaggi della commedia fiorentina.

E' molto entusiasto dell'avventura che sta vivendo, è ancora frastornato per il successo della sua esibizione.
è veramente una macchina da guerra, tutto funziona come un orologio,  il personale, e sono veramente tanti, a tutti i livelli è preparato e professionale, se poi vogliamo parlare dell'emozione provata su quel palco... bhe.. facciamo una intervista solo su quello> ci dice ancora incredulo, sta pensando anche di rimettersi in gioco col teatro mentre in campo musicale sta già lavorando insieme agli altri componenti del gruppo ad una serie di spettacoli musical/teatrali per raccontare oltre che suonare, la vita dei cantautori italiani più noti.

E' un uomo semplice, la famiglia rimane il suo punto cardinale, ama gli spaghetti con salsa di pomodoro con parmigiano come gli faceva sua madre e  adesso è felice che glieli faccia la suocera.

Con i piedi ben piantati in terra perchè sa può essere solo un episodio bellissimo ma momentaneo,quando gli chiediamo quale dei giudici di Italia'S Got Talent preferisce ci dice:

 

  • tutti e quattro molto professionali, almeno per quanto riguarda il mio numero, Bisio e la Maionchi sono senza dubbio persone di spettacolo molto preparate e il loro giudizio è stato molto importante per me,  Matano e la Pellegrini mi hanno invece stupito per i loro giudizi molto mirati ed efficaci non solo nei miei riguardi ma anche per molti degli altri concorrenti.

     

    Quando invece gli chiediamo come si è trovato a partecipare ad una concorso di comicità nazionale dopo tanto tempo che era fuori dalle scene teatrali, ci risponde:
    <La Fabbrica della Comicità a Firenze è stata un' altra splendida avventura presa così per scherzo e finita con due premi. Il pubblico e la giuria... e che giuria,dietro le quinte si respirava adrenalina. C'era tensione ma anche allegria e tifo reciproco e quando uscivi dal palco erano tutti li a complimentarsi e a darti pacche sulle spalle, al di la del risultato, una bella esperienza che mi ha portato a conoscere nuovi amici >.

    Chi pensa che chiunque arrivi in tv esibendosi su un canale nazionale si monti la testa, si sbaglia, Mauro Ardia nonostante gli elogi che sta ricevendo da tutta Italia, domani tornerà a lavorare nella cooperativa di distribuzione, continuerà a suonare nel suo gruppo, non si farà mancare le coccole della sua compagna e del suo border collie di 16 kg e un anno e mezzo di vita.

    Adrenalina ancora a palla, prima di andare via ci dice:
    < a proposito, anche la fotografia è stata ed è una mia fedele compagna di viaggio. E ora basta sennò sembra che faccia tutto io...>

    Buona vita Mauro, ti auguriamo il meglio!


     

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password