CINZIA CURTO PREMIATA CON IL “TINA MERLIN” DEL BFF

Prestigioso premio in memoria della grande scrittrice assegnato dalla regista Annarita Campo

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 30/01/2019 in Musica e spettacolo da Alessandra Belfiore
Condividi su:
Alessandra Belfiore
La scrittrice Cinzia Curto assieme ad Annarita Campo

La scrittrice in erba, Cinzia Curto, infermiera di professione operante nell’ospedale della città di Feltre nel bellunese, è stata selezionata quale vincitrice della sezione “Tina Merlin” della seconda edizione del “Belluno Film Festival”.
Questo anno, il BFF, è stato realizzato nella città di Milazzo in contemporanea al “Milazzo International Film Festival” diretto sempre dalla regista Annarita Campo.
Ed è proprio quest’ultima che in qualità di Presidente di Giuria del BFF ha deciso di premiare l’opera della scrittrice bellunese dal titolo di “Quelle impronte sempre nel cuore” che ha firmato con un nome d’arte, Kurt Gildy.
Il libro parla del suo rapporto con il suo cane, un’opera toccante dedicata al mondo canino.
Facciamo tanti in bocca al lupo a questa scrittrice di cui siamo certi sentiremo ancora parlare, visto che a lanciarla nel campo dell’editoria è stata una persona illustre e potente come la regista Annarita Campo.

 

Nella foto: La scrittrice Cinzia Curto assieme alla regista Annarita Campo nel corso della premiazione

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password