“FERITA DI PAROLA” premiato al “MILAZZO INTERNATIONAL FILM FESTIVAL”

II film di Riccardo Cannone ha vinto il premio della Giuria sezione “Lungometraggi” del BFF e del MIFF

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 29/01/2019 in Musica e spettacolo da Alessia Bertani
Condividi su:
Alessia Bertani
Nella foto: La regista Annarita Campo mentre premia Riccardo Cannone

Il “Premio della Giuria” della sezione “Lungometraggi” del “Belluno Film Festival” e del “Milazzo International Film Festival” è stato assegnato al film “FERITA DI PAROLA” del regista pugliese Riccardo Cannone.
Il film girato ad Andria è prodotto dal Liceo Troya e dal Liceo Riccardo Nuzzi e dalla Banca di Andria Di Credito Cooperativo.
Il film è interpretato da studenti liceali e veda la partecipazione, tra gli altri, di: Sofia Sardano, Ilaria Zaccaro, Nicola Ribatti e Francesco Paradiso.
Il film, molto intenso, denuncia episodi di violenza sulle donne, bullismo ed omofobia nelle scuole.
Il lungometraggio è stato proiettato giorno 12 gennaio 2019 all’Eolian Milazzo Hotel in occasione della prima giornata del “Milazzo International Film Festival”.
La premiazione invece è avvenuta il 23 gennaio alla presenza degli altri premiati e del pubblico.
In ambedue incontri è intervenuto il regista Riccardo Cannone, che ha ringraziato tutti gli attori del film e la regista Annarita Campo per l’importante riconoscimento assegnato.

 


Nella foto: La regista Annarita Campo mentre premia Riccardo Cannone

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password