La La Land il più visto dell’ultimo weekend. A tallonarlo, il Thriller del ritrovato M. Night Shyamalan

Box Office Italia: al primo posto troviamo il film di Damien Chazelle e Split insegue.

pubblicato il 07/02/2017 in Musica e spettacolo da Alessio Arcaleni
Condividi su:
Alessio Arcaleni

Dopo un esordio a rilento, La La Land domina le classifiche nelle sale italiane in questo weekend. Il film con Ryan Gosling e Emma Stone ha incassato 1,6 milioni di euro per un totale di 4,3 milioni di euro complessivi.

Senza troppe sorprese, viste le attenzioni ricevute ai Golden Globe e le 14 candidature ai prossimi Oscar, non ha convinto pienamente.

Alle sue spalle, con 1,2 milioni di euro incassati, troviamo il sorprendente Split, il thriller di M. Night Shyamalan che dopo i passi falsi precedenti, conferma l’attenzione recuperata agli occhi del grande pubblico.


Record per il duo comico siciliano. Infatti, L’ora legale la nuova commedia con Ficarra e Picone, scende al terzo posto ma supera gli 8 milioni d’incasso.


La prima new entry di questa settimana è Smetto quando voglio – Masterclass, il sequel della fortunata commedia di Sydney Sibilia che incassa 1,2 milioni di euro.

Alle sue spalle si inserisce la seconda novità, La battaglia di Hacksaw Ridge. Candidato a 6 premi Oscar, il nuovo film di Mel Gibson ha incassato poco più di un milione di euro.


Di seguito, la classifica Italiana dal 2 al 5 febbraio 2017:


1. La La Land (1,6 milioni di euro; 4,3 milioni di euro in 2 settimane)
2. Split (1,2 milioni di euro; 3,7 milioni di euro in 2 settimane)
3. L’ora legale (1,2 milioni di euro; 8,3 milioni di euro in 2 settimane)
4. Smetto quando voglio – Masterclass (1,2 milioni di euro; new entry)
5. La battaglia di Hacksaw Ridge (1,1 milioni di euro: new entry)
6. Sing (536 mila euro; 8,3 milioni di euro in 5 settimane)
7. Sleepless – Il giustiziere (430 mila euro; new entry)
8. A United Kingdom (388 mila euro; new netry)
9. Fallen (312 mial euro; 1 milione di euro in 2 settimane)
10. Arrival (301 mila euro; 2,5 milioni di euro in 3 settimane)

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password