Ridere per ridurre l'ansia? Perchè creare e organizzare spettacoli ed eventi

Totò i miei eventi con SPmanagement e cioccolata

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 17/11/2016 in Musica e spettacolo da silvia papucci
Condividi su:
silvia papucci

Siamo costretti a sopravvivere ai ritmi frenetici della nostra società e questo comporta uno sforzo sovrumano, siamo soggetti ad ansie e attacchi di panico con il risultato di incrementare il portafoglio di medici e psicologi.
Ridere, godersi la vita e ogni tanto un bel vaffa, non guastano, anzi aiutano a liberare mente e corpo  restituendoci il sorriso e la pazienza.

Non per niente ho scelto da sempre il mestiere di organizzatrice di spettacoli, cosi' che io possa decidere se ridere o piangere, scelta ovvia per me, considerato che nel curriculum dell'agenzia SPManagement ACS Arte Cultura Spettacolo si legge anche l'ideazione e realizzazione di un concorso nazionale di cabaret e una scuola di comicità.


Certo è che tutti quanti ci troviamo a fare i conti almeno una volta al giorno con incazzature varie e voglia di fughe in posti che nemmeno sapevi esistessero sul mappamondo, ognuno di noi sogna una valigia estate/inverno pronta all'uso con vestiti e oggetti che mai useresti nella vita quotidiana, ma tant'è che il buon senso prevale sempre in quella parte del cervello intelligente che vorresti non esistesse, e allora che si fa?

Esiste un rimedio naturale privo di controindicazioni, quello che uso  da sempre, efficace e indolore per la psiche e portafoglio, lo uso come elogio per me stessa, convinta che assistere ad  un mio evento o guardare un bel film di Totò, accompagnati da una  fetta di pane ( piccola) e cioccolata (tanta) diano la carica esplosiva al sistema limbico del   nostro cervello, dove risiedono memoria ed emozioni.

Ovviamente rispetto e non contesto i metodi usati in medicina tradizionale o naturale, ma preferisco attenermi alle risate, cioccolata e un bel vaffa ogni tanto.

<Pochi semplici consigli, tanto humor ed essere se stessi>ho risposto ad un giornalista poco tempo fa quando mi ha chiesto cosa dico e consiglio a chi si appresta a salire su un palco, la ricetta perfetta per essere credibili e allegri.

Amo ricordare una frase di John Lennon che ho letto recentemente  <La vita è ciò che ti succede mentre sei impegnato in altri progetti>.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password