Forza Italia smentisce inciucio con Conte e Rai su favori a Mediaset. Anzaldi: "Perché non smentisce anche Palazzo Chigi? Inquietante silenzio"

pubblicato il 09/07/2020 in Mediatech da Marco Zonetti
Condividi su:
Marco Zonetti

La questione del presunto triplice inciucio tra Silvio Berlusconi, il Premier Giuseppe Conte e l'Ad Rai Fabrizio Salini relativamente a favori a Mediaset in cambio dell'appoggio di Forza Italia al Governo, con il conseguente prolungamento dell'incarico di Conte a Palazzo Chigi e di quello di Salini a Viale Mazzini, ha fatto discutere per vari giorni attirandosi gli strali del Segretario della Commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi, una delle pochissime voci sollevatesi per chiedere chiarezza e verità.

Oggi FI ha smentito le illazioni di cui sopra, ma l'On. Anzaldi è tutto fuorché soddisfatto e scrive su facebook: "Forza Italia smentisce eventuali scambi politici tra l'appoggio al governo e favori a Mediaset su rete unica e banda larga [...] Perché non smentisce anche Palazzo Chigi?" e chiosa: "Inquietante silenzio di Conte su inciuci con Berlusconi su Tv, Rai, Tlc".

Restiamo in attesa della doverosa confutazione da parte del Governo, confutazione che se non dovesse giungere getterebbe una livida luce sulle istituzioni, sulla politica e sulla Rai lasciando emergere una preoccupante rete di rapporti di potere del tutto estranei alla tanto sbandierata "trasparenza" del M5s, di cui sono espressione il Presidente del Consiglio e l'Ad Rai. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password