Rai3, morte Morricone: Agorà lo ricorda per i km che faceva in casa. Anzaldi: "Brutta pagina di servizio pubblico"

Riesumata per l'occasione un'intervista a Fabio Fazio in cui il Maestro parlava del proprio regime di esercizio fisico. "Così si ricorda un genio della musica?"

pubblicato il 06/07/2020 in Mediatech da Marco Zonetti
Condividi su:
Marco Zonetti
Fabio Fazio con Ennio Morricone

Nel giorno della morte di Ennio Morricone, la figura dell'incontrastato musicista, compositore e Maestro eccelso che tutto il mondo ci invidiava, autore di intramontabili colonne sonore cinematografiche (circa 700), è stata ricordata da tutti gli organi di stampa e da tutte le Tv italiane e internazionali, celebrandone il talento eccelso.

Su Rai3, ad Agorà Estate condotto da Roberto Vicaretti, Ennio Morricone è stato invece ricordato per i km che soleva fare a casa sua. Sì, avete letto bene. Per commemorare un artista del suo calibro è stata riesumata per l'occasione una vecchia ospitata nel salotto di Fabio Fazio a Che tempo che fa, nella quale il compositore Premio Oscar rivelava la sua routine quotidiana di esercizio fisico (!), facendoci sapere così che Morricone era anche ironico e autoironico (!). 

Il Deputato di Italia Viva Michele Anzaldi, Segretario della Vigilanza Rai scrive su Twitter: "Per commemorare Ennio Morricone, Agorà su Rai3 tira fuori una vecchia intervista a Fazio dove al grande maestro viene chiesto conto della sua dichiarazione di percorrere 4 km nel suo appartamento. Così si ricorda un genio della musica? Brutta pagina di servizio pubblico Rai". 

Ci si domanda per giunta se, in queste occasioni, vi sia una clausola che impone immancabilmente un tributo al repertorio di Fabio Fazio e al suo agente Beppe Caschetto, visto che era presente in collegamento a ricordare Ennio Morricone anche Neri Marcorè (anch'egli facente parte della scuderia della ITC 2000 che rappresenta il conduttore ligure). 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password