Va all'italiano Giorgio Parisi, il Premio Nobel per la Fisica

pubblicato il 05/10/2021 in Italia da Emanuele Gulino
Condividi su:
Emanuele Gulino

E' ITALIANO, il fisico che ha ricevuto il Nobel della fisica e si chiama Giorgio Parisi, ecco le motivazioni: «per i contributi innovativi alla comprensione dei sistemi fisici complessi».

Più specificatamente, «per la scoperta dell’interazione tra il disordine e le fluttuazioni nei sistemi fisici dal livello atomico alla scala planetaria».

Oltre a Parisi l’Accademia ha premiato anche il tedesco Klaus Hasselmann, 89 anni, e il 90enne giapponese Syukuro Manabe che hanno avuto il riconoscimento per le loro ricerche su modelli climatici e il riscaldamento globale.

Chi è Giorgio Parisi: nasce a Roma nel 1948, si laurea in fisica alla Sapienza Università di Roma, Parisi è stato ricercatore presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN, ha frequentato la Columbia University di New York, l’Institut des Hautes E’tudes Scientifiques a Bures-sur-Yvettes e l’Ecole Normale Supèrieure di Parigi (1977-1978).

E' anche Autore di quattro libri e oltre seicento articoli scientifici in materia di fisica delle particelle, fluidodinamica, meccanica statistica e reti neutrali.

Desideriamo ricordare che Parisi è fisico teorico dell’Università Sapienza di Roma e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn) e vicepresidente dell’Accademia dei Lincei.

 

 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password