"Non sei il benvenuto", a Brembate rimosso lo striscione anti Salvini: "Grave atto improprio forse dell'ordine"

Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, dice il Ministro: "Non so nulla, ognuno scriva ciò che vuole"

pubblicato il 13/05/2019 in Italia da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Sono stati i Vigili del Fuoco a rimuovere lo striscione di contestazione a Salvini a Brembate, dove il Ministro era atteso per un comizio.

"Non sei il benvenuto", questa la scritta sul telo bianco esposta in una palazzina.

Alla rimozione sono seguire le polemiche: "Si tratta di un uso improprio delle forse dell'ordine", ha scritto su Facebook il Sindaco Gori.

Il Segretario regionale della Lombardia del Pd, parla di "gesto gravissimo" ed aggiunge: "Abbiamo conquistato con decenni di battaglie la libertà di pensiero e di espressione e oggi ce la vediamo revocare?"

Puntuale la replica del Ministro: "Non ne so niente, basta che non ci siano problemi di ordine pubblico, che non si metta in pericolo la sicurezza dei cittadini o delle forze dell'ordine, poi ognuno scriva quello che vuole".

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Video in evidenza