Marit Nissen: "Mi piace entrare nella pelle dei personaggi...e continuerò a farlo!"

"Se fai così becchi l'applauso"...me lo diceva Nino Manfredi, di spalle al pubblico!

pubblicato il 09/09/2014 in Interviste da concita occhipinti
Condividi su:
concita occhipinti

Comincia a lavorare in teatro a 13 anni nel Faust di Goethe al Thalia Theater ad Amburgo, la sua città nativa. In Italia (dal 1987) lavora con Nino Manfredi in ‘Viva gli Sposi’, con Marinella Anaclerio in ‘Aspettando Godot’ di Beckett, ‘La Locandiera’, ‘I Due servitori e un padrone’ e ‘Il Bugiardo’ di Goldoni, ’Buio Interno’ di Luca de Bei, ‘Phaedras Love’ di Sarah Kane, “I fratelli Karamazov” , “G.A. story” di Bob Wilson, “Girotondo” di A.Schnitzler, “I cani davanti alla lepre” e “E’vero” (Radiance) di Louis Nowra, e tanti altri con la regia di Paolo Sassanelli...continua a leggere...

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password