Portavoce AE Israele: “L’Algeria è diventata un passaggio per i movimenti terroristici istigati dall’Iran”

"Algeria diventata, dall’inizio della primavera araba, un passaggio per i movimenti terroristici istigati dall’Iran. Le azioni iraniane in Medio Oriente sono all’origine del terrorismo e della distruzione in Iraq, Siria

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 27/08/2021 in Interviste da Belkassem Yassine
Condividi su:
Belkassem Yassine
Algeria Israele

La dichiarazione del Ministro degli Esteri israeliano Yair Lapid a una conferenza tenutasi due settimane fa in Marocco sui legami dell’Algeria con l’Iran contiene “informazioni precise”, ha detto il portavoce del Ministro degli Esteri israeliano Hassan Kaiba. 
“L’Algeria è diventata, dall’inizio della primavera araba, un passaggio per i movimenti terroristici istigati dall’Iran”, ha detto Kaiba in una dichiarazione al sito “Madar21”. 
“La cooperazione algerino-iraniana ci preoccupa soprattutto perché l’Iran mira ad infiltrarsi in tutti i paesi”, ha affermato il portavoce, rilevando che le azioni iraniane nella regione del Medio Oriente sono all’origine del terrorismo e della distruzione, in particolare in Iraq, Siria e Yemen. 
In questo senso, ha osservato che “l’Iran continua ad interferire negli affari dei Paesi africani, compresa l’Algeria”. 
Per quanto riguarda l’annuncio dell’Algeria di interrompere le relazioni diplomatiche con il Marocco, Kaiba ha affermato che “si tratta di una questione tra due Paesi legati da confini e legami ancestrali”.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password