MISTER ARTURO LA FATA. L'INTERVISTA DI NOTIZIE NAZIONALI

DOPO 5 RISULTATI NEGATIVI FATTI DAI PRECEDENTI ALLENATORI MISTER LA FATA STRACCIA FUORI CASA LA MARIGLIANESE PER 4-2.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 17/10/2019 in Interviste da Sante Cossentino
Condividi su:
Sante Cossentino

DOPO 5 RISULTATI NEGATIVI FATTI DAI PRECEDENTI ALLENATORI MISTER LA FATA STRACCIA FUORI CASA LA MARIGLIANESE PER 4-2.

Sappiamo poco di lui nell’ ambito calcistico . Siciliano doc ma gragnanese di adozione ci ha subito confidato con Gragnano è stato amore a prima vista : la gente , l’accoglienza, le tradizioni e soprattutto l’amore per la pasta , non poteva trovare posto migliore .

Dopo aver fatto un ‘ esperienza durata circa un anno e mezzo come allenatore in seconda per una squadra di serie D inglese ci ha confessato che li a Londra la vita è molto cara <> racconta La Fata. in Inghilterra molte società di calcio puntano sui giovani, qui in Italia sono poche le società che lo fanno, il Sassuolo per citarne uno .

Come sei finito a Gragnano ?

Se sono qui è merito di Battiloro che ha creduto in me

Come giudica  L ‘ entusiasmante prova fatta dai suoi ragazzi contro la mariglianese e perché la chiamano mister 4 5 1 ??

Tutto merito dei ragazzi , sono loro che vanno in campo . Non so sinceramente perché mi chiamano mister 4 5 1 , ho deciso di cambiare modulo solo per un semplice motivo : volevo ampiezza e creare superiorità numerica sulle fasce visto che la squadra avversaria giocava con un 3 5 2

Come hanno preso i suoi calciatori la decisione di cambiare modulo ??

Erano tutti scettici, nessuno di loro credeva in me e questa cosa mi ha caricato maggiormente e poi ricordatevi che è sempre il mister a scegliere e diciamo che il risultato mi ha dato ragione

Cosa ha detto ai suoi calciatori prima di scendere in campo ?

Volete sapere veramente cosa ho detto !?  Non ho detto nulla , anche i calciatori erano increduli, si aspettavano un discorso, io ho una metodologia tutta mia , per me parlare di schemi e tattica un ‘ ora prima della partita e’ insignificante , vai a creare più confusione. Durante la settimana si lavora duramente, per la parte fisica e tattica prima della partita devi dare loro pochi consigli e motivarli solo per un aspetto mentale, oggi si fa l’errore di valutare il calciatore solo tecnicamente e tatticamente tralasciando l’aspetto mentale che è quello che poi alla fine ti fa pure vincere le partite

Cosa pensa dei suoi calciatori ?

Sono ragazzi straordinari educati solari e meritano tutto il meglio di questa vita , difficile trovare gente così in queste categorie ma forse anche in altre

Come mai secondo lei , i precedenti allenatori non sono riusciti ad essere così incisivi pur Essendo gente di esperienza ?

Questo non significa niente , io ho avuto la fortuna di lavorare con Antonio Maschio solo due settimane , Antonio non ha bisogno di presentazione, quello che mi ha trasmesso in due settimane è un qualcosa di eccezionale, è una dinamite , lui meriterebbe di allenare in ben altre categorie Volevo spendere anche due parole per il nostro preparatore atletico, a volte si sottovaluta l’operato in queste categorie ma il lavoro che sta facendo con la squadra è qualcosa di incredibile.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password