Promosso il piano Tsipras dall'Unione Europea

Il governo disposto a fare grossi sacrifici, un piano che non è poi tanto diverso dall'ultima proposta di Junker

pubblicato il 11/07/2015 in Economia da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli
Alexis Tsipras

L'Unione Europea promuove il piano, salvataggio da 74 miliardi per Tsipras.   Dopo averlo analizzato hanno dato l' ok definendolo  "base di trattativa" e mettono a disposizione  un nuovo salvataggio da 74 miliardi di euro, di cui 58 dal fondo salva-Stati Esm e 16 dal Fmi.

Una somma che supera quella richiesta dalla Grecia che aveva avanzato 53,5, e che sicuramente non incontrerà il favore della Germania.

Atene ha avuto dalla sua: Francia, Italia, Malta, Cipro i paesi 'amici' della Grecia che l'hanno sostenuta sottolineando gli sforzi e i sacrifici che Tsipras è disposto a fare per restare in Europa.

Un piano che non si discosta poi molto dall'ultima offerta di Juncker. Persino uno dei  falchi , il  presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem è soddisfatto dopo aver letto  i sacrifci che il governo di Atene è disposto a fare e a rispettare  le  regole in cambio di aiuti e di un alleggerimento del debito.

Al momento da Berlino non arriva nessun commento, ma un totale silenzio rotto solo per ribadire che il summit di domani non sarà certo evitato : "Il vertice di domenica sarà ancora necessario, anche se si dovesse arrivare a un accordo", ha chiuso il portavoce del governo tedesco. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password